Un ritorno a distanza è pur sempre un ritorno

Note sull’inizio di una #EstateRomana

Sembrava impossibile e invece lo spettacolo e la musica dal vivo tornano a essere una possibilità anche per la capitale. Nonostante le difficoltà delle procedure di sanificazione, che mettono a dura prova la gestione e i fondi di molte organizzazioni culturali, gli appuntamenti di una pallida #EstateRomana sembrano tutt’altro che un rimpiazzo. Alcuni, anzi, hanno portato una ventata di novità rispetto alle modalità di fruizione già conosciute, come la IUC che propone gli appuntamenti di Classica al tramonto nella cornice ammaliante dell’Orto botanico di Roma o l’Orchestra di Roma Tre che, in collaborazione con il Teatro di Roma, propone interessantissimi programmi musicali (gratuiti!) dalle finestre del Teatro Argentina.

Il Maxxi, da par suo, mescola nella programmazione estiva musica, cinema, letteratura e teatro in un calendario serrato, ma godibile mentre l’Opera di Roma, che si sposta dalle tradizionali Terme di Caracalla al meno consueto Circo Massimo ci stupisce proponendo titoli dal sicuro appeal come Rigoletto, Barbiere di Siviglia e Vedova allegra!

Nella programmazione, che troverete per intero qui di seguito o ai link dei rispettivi siti, ci sono appuntamenti da non perdere come le serate del Maxxi dedicate a Ettore Scola e Dino Risi (7 e 15 luglio), l’appuntamento con Zerocalcare (16 luglio), con l’Abisso di Davide Enia (17 luglio) e con Tosca e il suono della voce (30 luglio), Le cinque voci con Ada Montellanico che il 23 luglio chiude la rassegna della IUC, l’omaggio a Piazzolla (11 luglio) e a Fellini (18 luglio) dalle finestre del Teatro Argentina e, infine, il concerto di Anna Netrebko e Yusif Eyvazov il 6 e il 9 agosto.

Opera di Roma

https://www.operaroma.it/news/opera-al-circo-massimo-dal-16-luglio-al-13-agosto/

Maxxi

https://www.maxxi.art/events/categories/eventi/

IUC – Orto botanico

3a edizione

5 – 23 luglio 2020

Museo Orto Botanico di Roma – Sapienza Università di Roma

(Largo Cristina di Svezia, 23a)

Domenica 5 luglio 2020 ore 20.30

Gloria Campaner pianoforte

Michele Redaelli violino

Enrico Saverio Pagano violoncello

Mozart Sonata in mi minore per violino e pianoforte K 304

Respighi Notturno (da 6 pezzi per pianoforte)

Beethoven Sonata n. 14 in do diesis minore op. 27 n. 2 “Al chiaro di luna”

Haydn Trio in mi maggiore per violino, violoncello e pianoforte n. 44 Hob.XV:28

Venerdì 10 luglio 2020 ore 20.30

Beatrice Cori pianoforte

Debussy Estampes

Chopin Studio n. 11 op. 25

Liszt Studio Trascendentale n. 5 “Feux Follets”

Réminiscences de Don Juan

Caravaggio Piano Quartet

Beethoven Quartetto con pianoforte n. 3 in do maggiore

Fauré Quartetto con pianoforte n. 1 op. 15

Martedì 14 luglio 2020 ore 20.30

Sofia Adinolfi pianoforte

Bach Partita n. 2 in do minore BWV 826

Beethoven Sonata n. 3 in do maggiore op. 2 n. 3

Trio Enea

Schubert Trio in mi bemolle maggiore op.100 D 929

In collaborazione con Avos Chamber Music Project (www.avoschamber.it)

Venerdì 17 luglio 2020 ore 20.30

Alessandro Simoni pianoforte

Chopin Notturno in do diesis minore op. posth.

Scherzo n. 3 op. 39

Liszt Ballata n. 2 in si minore

Stravinskij Trois mouvements de Pétrouchka

Mirei Yamada violino

Luca Sanzò viola

Andrea Di Marzio pianoforte

Antonino Fiumara pianoforte

Lara Biancalana violoncello

Rachmaninov Trio élégiaque in sol minore n. 1

Schumann Quartetto con pianoforte in mi bemolle maggiore op. 47

In collaborazione con Avos Chamber Music Project (www.avoschamber.it)

Giovedì 23 luglio 2020 ore 20.30

Le Cinque Voci

Ada Montellanico voce

Ialsax Quartet

Monk, Corea, Konitz, Nunzi, Girotto, Pascoal

Roma Tre Orchestra

https://r3o.org/it/

4 luglio – Il sax re del tango

Javier Girotto (1965)
Nahuel, La Luna 
Astor Piazzolla (1921-1992)
Fear, Vuelvo al Sur
Carlos Gardel (1887 – 1935)
Por una cabeza

Jacopo Taddei, sassofono
Roma Tre Orchestra String Quartet
Leonardo Spinedi e Fabiola Gaudio, violino
Lorenzo Rundo, viola
Marco Simonacci, violoncello

11 luglio – Le quattro stagioni di Astor Piazzolla

Astor Piazzolla (1921-1992)
Las Cuatro Estaciones Porteñas
Primavera Porteña
Otono Porteño
Verano Porteño
Invierno Porteño
Richard Galliano (1950)
Tango pour Claude

Jacopo Taddei, sassofono
Roma Tre Orchestra String Quartet
Leonardo Spinedi e Fabiola Gaudio, violino
Lorenzo Rundo, viola
Marco Simonacci, violoncello

18 luglio – Omaggio a Fellini

Le grandi colonne sonore di Nino Rota in occasione del centenario dalla nascita di Fellini, in una originale versione per quartetto di sassofoni Amarcord – La strada – La dolce vita – 8 1/2  

Phoinikes Sax Quartet

25 luglio – Un Viaggio nel ‘900 tra classica e jazz

G. Gershwin: “Un Americano a Parigi”, “Summertime“
J. Girotto: “Morronga la Milonga”R. Molinelli: “Tango Club”
P. Iturralde: “Suite  Hellenique”  (Kalamatianos, Valse, Kritis)

Phoinikes Sax Quartet

Da alcune settimane è iniziata una bella collaborazione con la piattaforma digitale www.posso.it, media partner di Rai Com. Ci è stato chiesto di realizzare una serie di ritratti di grandi compositori, spiegati ai non addetti ai lavori, nella narrazione di Valerio Vicari, direttore artistico di Roma Tre Orchestra.

Il primo appuntamento è stato dedicato a Beethoven, del quale ricorrono i 250 anni dalla nascita. Nelle scorse settimane sono quindi usciti nuovi approfondimenti su Giuseppe Verdi e su Wolfgang Amadeus Mozart. L’ultimo, in ordine di apparizione, su Giacomo Puccini.

Si tratta di un modo, speriamo semplice e accattivante per il pubblico, di far capire perché Beethoven e questi altri autori sono così importanti e perché dopo tutti questi anni continuiamo a parlare di loro e ad ascoltarne la musica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.