A Parigi piove fitto e Irene è appena uscita dall’Hotel de Carillon. Si è fatta chiamare un taxi ed aprire la portiera ma quando sembra andarsene ecco che rientra in albergo.

Ha dimenticato qualcosa?

No.

La donna, interpretata da una brillante Margherita Buy, è il Mistery Guest, la temuta ispettrice degli alberghi di lusso ed è pronta al confronto col direttore del prestigioso cinque stelle sui punti positivi e negativi del proprio soggiorno.

Un lavoro particolare il suo, che la porta sempre in viaggio per presentarsi in incognito a valutare se l’hotel rispetta gli standard qualitativi che ne hanno garantito la fama.

Mercoledì 17 Aprile alla Casa del Cinema di Roma eravamo alla presentazione stampa di Viaggio da Sola , nuovo film di Maria Sole Tognazzi.

Un mondo, quello degli hotel, che l’ha affascinata sin da piccola ha raccontato la regista essendo figlia di Franca Bettoja, attrice e proprietaria di diversi alberghi storici in via Cavour a Roma.

Presente in sala con il cast al completo tra cui il fratello Gian Marco, Maria Sole ha spiegato come il film nasca dall’esigenza di raccontare un lavoro che pochi conoscono unito al desiderio di narrare la storia di una donna sola e felice.

Sola e felice, un accostamento di parole che sembra stridere secondo l’immaginario comune e proprio per questo interessante da mettere in scena soprattutto in un paese  come il nostro un po’ “ossessionato” dalla famiglia.

La protagonista, quando il lavoro glielo consente vive a Roma, è ormai giunta ai quarant’anni e il punto di riferimento della sua vita è Andrea interpretato da Stefano Accorsi, suo amico, confidente nonché ex compagno.

Quando scopre che proprio lui diventerà presto padre dopo l’avventura di una notte con una donna che conosce appena,  ha la sensazione che questo mondo di libertà e indipendenza che ha costruito le stia crollando sotto i piedi.

Il personaggio di Irene sarà sollecitato da più parti a cambiare e assecondare quel bisogno, spesso indotto da chi ci è intorno, di creare una famiglia e“fare radici”abbandonando quella vita che non glielo permette.

Affronterà tensioni ed incertezze fino a capire che non si è sbagliata e che la sua felicità sta nella vita che si è scelta e non in quella che altri pensano lei debba vivere.

Come affermato da Ivan Cotroneo e Francesca Marciano, autori della sceneggiatura insieme alla regista, il film è un inno alla libertà di decidere.

Non di una donna radicale che fa scelte estreme ma di una donna normale che fa scelte di vita semplicemente non convenzionali e per questo molto più interessante.

Niente famiglia, niente figli ma lavoro, viaggi, libertà e indipendenza.

Decisioni anche dolorose ma prese nella consapevolezza di quello a cui si sta rinunciando.

Tutto questo l’abbiamo trovato anche noi e apprezzato per il tema affrontato, le interpretazioni forti ed autentiche su tutti della Buy e di Fabrizia Sacchi che veste i panni di Silvia, la fragile e “sgangherata” sorella della protagonista.

Interessante pure il ruolo di Accorsi fuori dai cliché che vedono porre l’accento su un uomo avvinto da angoscia e paura quando scopre di diventare padre.

Una storia che scorre piacevolmente perché raccontata sempre con leggerezza e il sorriso sulle labbra pur affrontando temi importanti.

Se un appunto può esser mosso al film è nella cappa di solitudine che sembra avvolgere troppo questa donna.

L’avremmo voluta vedere maggiormente frizzante di gioia nel manifestare la sua scelta finale ma nel complesso ci sentiamo vivamente di invitarvi alla visione. Buon Film anche a voi!

 

 

SCHEDA TECNICA
Cast artistico
Irene
MARGHERITA BUY
Andrea
STEFANO ACCORSI
Silvia
FABRIZIA SACCHI
Tommaso
GIAN MARCO TOGNAZZI
Fabiana
ALESSIA BARELA
Kate Sherman
LESLEY MANVILLE

Cast tecnico

Regia
Maria Sole Tognazzi
Soggetto e sceneggiatura
Ivan Cotroneo
Francesca Marciano
Maria Sole Tognazzi
Fotografia
Arnaldo Catinari
Montaggio
Walter Fasano
Scenografia
Roberto De Angelis
Costumi
Antonella Cannarozzi
Suono di presa diretta
Angelo Bonanni
Trucco
Esmé Sciaroni
Acconciature
Aldina Governatori
Musiche originali
Gabriele Roberto
Edizioni Emergency Music Italy srl
Organizzazione
Giorgio Gasparini
Prodotto da
Donatella Botti
Una produzione
BIANCAFILM
con
RAI CINEMA
In collaborazione con
Augustus Color
Con il sostegno di
Ministero per i beni e le attività culturali Direzione generale per il cinema
Con il supporto di
The Leading Hotels of the World
Distribuzione italiana
Teodora Film

 

  • Articoli
Chi sono
Autore, Fotografo , La Nouvelle Vague Magazine
Prima o poi scriverò qualcosa di me …
×
Autore, Fotografo , La Nouvelle Vague Magazine
Prima o poi scriverò qualcosa di me …
Latest Posts
  • "A spasso con il mago - Merlino e io" di Marco Tullio Barboni
  • Franco Nero - The Broken Key Photocall In Rome © Alessandro Giglio
  • Alessio Boni in Uccisa in attesa di giudizio
  • Dakota Fanning © Alessandro Giglio / La Nouvelle Vague Magazine 2017

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.