Una vita in ballo di Unity Grantham

Siamo nel 1913 a Zululand in Sudafrica. Una bimba “fa la sua prima apparizione”. Il suo nome è Unity Grantham ed è destinata ad avere una vita piuttosto movimentata.

Una vita in ballovdi Unity GranthamAttraverso le corse di cavalli, partite di tennis al prestigioso torneo di Wimbledon, spettacoli con i “Ballet Russes” di Montecarlo marce di Hitler nella Germania nazista e corse in ambulanza per le strade di Londra a soccorrere i feriti di guerra.

Unity ci fa assaporare la sua vita, in un diario autoironico ed appassionante (Panda Edizioni, 399 pagine con illustrazioni, traduzione della già ballerina, insegnante e giornalista di settore Greta Garbo).

Il libro dal titolo originale “Beginning Early Starting Late” ha tre premesse (la prima della traduttrice G. Garbo la quale si è interessata per la pubblicazione italiana, una seconda della figlia di Unity, Rosa) ed una terza a firma di Anna Maria Prina, già Direttrice della Scuola di Ballo del Teatro alla Scala di Milano la quale sottolinea quanto Unity Grantham fu una donna evidentemente dotata e affascinante, e come in questa biografia emerga un ritratto vivo e disincantato sulla sua vita avventurosa che l’ha condotta anche nel suggestivo mondo della danza.

La storia di Unity

Unity è nata nel 1913 in una fattoria di zucchero a Zululand (Sud Africa) e poi si è trasferita in una grande casa di campagna inglese.

La ragazza si rivelerà testarda e innovatrice per i suoi tempi, una persona che ama la vita e porterà avanti quello che vuole. Vuole avere avventure, ballare e viaggiare per il mondo.

All’età di 18 anni Unity è un fantino nell’Africa del sud e la sua vita è cambiata quando vince una gara importante. La vincita le permette di andare a Londra per studiare danza.

Due anni dopo la ritroveremo in alcune delle migliori compagnie di balletto del tempo. Unity è una grande affabulatrice che ha scritto la sua autobiografia offrendoci un tour attraverso la sua vita varia e colorata.

Vi sono racchiuse informazioni interessanti, storie d’amore, avventure e azioni eccitanti lungo tutto il libro.

La casa editrice

Panda Edizioni dal 1978 si impegna per la pubblicazione di opere qualitativamente elevate sia per i contenuti espressi che per la pregiata fattura. Il motto è “Innovazione nella tradizione”, ed esprime pienamente lo spirito di lavoro, coniugando le competenze professionali ad un approccio umano ed etico.

Panda Edizioni ha al suo attivo più di 500 titoli che spaziano dalla narrativa alle monografie d’arte, dalla saggistica alla poesia.

Nel 2013 il neo-titolare Andrea Tralli ha apportato una serie di novità: dalla produzione di ebook alla distribuzione nazionale con LibroCo, nonché la distribuzione GDO con Trentaelode. All’interno dell’ampio panorama editoriale appena illustrato, Panda Edizioni dedica spazio per esaminare opere di autori che aspirino a pubblicare il proprio libro (saggistica, poesia, narrativa o altro), curando con amore artigianale la qualità delle proprie opere.

  • Articoli
Chi sono
Editorialista , La Nouvelle Vague Magazine
Prima o poi scriverò qualcosa …
×
Editorialista , La Nouvelle Vague Magazine
Prima o poi scriverò qualcosa …
Latest Posts

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.