Hai mai pensato di mollare? Ogni 2-3 minuti

Non siamo mai preparati a ciò che ci aspetta

Jemes Albert Michener e Cheryl Strayed

“Wild – Una storia selvaggia di avventura e rinascita”, nei cinema italiani dal 2 Aprile, è tratto dal libro autobiografico di Cheryl Strayed e sceneggiato da Nick Hornby. Nuovo film di Jean-Marc Vallée regista di Dallas Buyers Club, basato anche questo su un percorso di rinascita, distruzione fisica e morale della protagonista e sulla sua ricostruzione.

Siamo nell’America degli anni ’90, Cheryl Strayed, interpretata dall’attrice premio Oscar Reese Witherspoon, alla morte per cancro dell’amata madre Bobbi (la candidata all’Oscar Laura Dern), unica figura di riferimento e l’amore della sua vita, cade nel baratro della dissolutezza. Dopo anni di questa condotta, culminata nella dipendenza dalle droghe e dal sesso promiscuo, che di conseguenza mettono fine al suo matrimonio, sembra già arrivata al capolinea, ma qualcosa o qualcuno la induce a riprende in mano la propria vita. Determinata a superare questo periodo di profonda crisi, senza nessuna esperienza, intraprende un’impresa superiore alle proprie forze e aspettative: attraversare a piedi e in solitaria il PTC Pacific Crest Trail ( Sentiero delle creste del Pacifico), che va dal confine con il Messico a quello con il Canada, un sentiero attraverso le montagne di California, Oregon e Washington, affrontata in circa due mesi.

Dopo essersi persa nella giungla del suo dolore, Cheryl cerca di trovare la strada per uscire dal bosco. Durante il viaggio ripensa alle esperienze passate, al suo vissuto e a ciò che le potrebbe accadere se continuerà a vivere nel caos che è la sua vita. Il cammino che intraprende è un cammino di rinascita e di redenzione, di prendere distanza dal passato e soprattutto di perdono verso se stessa. Cheryl, fino all’ultimo giorno del suo vagabondare non sa dove sta andando, non ha una meta vera e propria, uno scopo a cui aspirare, ma giunta al “Bridge of the Gods”intuisce che da quel momento la sua vita potrebbe avere un corso diverso, i chilometri appena percorsi svaniscono, mentre altri si materializzano davanti a lei, insieme ad una nuova vita da vivere.

In Wild le gioie e i dolori di Cheryl emergono con impetuosa ferocia e mano a mano che la protagonista si addentra nel suo viaggio, tira fuori rabbia e determinazione, che la rafforzano ed infine guariscono.

La trama del film è scandita da continui flashback e molti sono anche i riferimenti poetici che vanno da James Albert Michener a Emily Dickinson, alla stessa Cheryl che reinterpreta in modo personale alcune massime di questi grandi poeti e scrittori.

La musica, essenziale nella narrazione del film, è stata utilizzata solo durante i flashback.

Ottima l’interpretazione della Witherspoon, che si cala nel personaggio di Cheryl in modo totale, affrontando con risolutezza e grande spirito di adattamento il personaggio. Intensa anche la performance di Laura Dern nella parte della madre e guida spirituale di Cheryl.

Preferisco essere un martello che non un chiodo

Jemes Albert Michener e Cheryl Strayed

Potrebbe sembrare facile il paragone con la pellicola di Sean Penn Into the wild, film più complesso nel tirare fuori, da una storia vere di esplorazione e introspezione, un modo diverso di vedere i grandi paesaggio che l’America offre e comprendere le varie personalità che la vivono. In Wild invece il regista affronta il calarsi nella natura della protagonista attraversa le stagioni della propria vita più che attraverso i luoghi, dove la pioggia indica tristezza e sgomento, la neve tenerezza e amore e il caldo il pericolo e la paura.

Le canzoni, che fanno da colonna sonora al film, sono quelle che Cheryl ascoltava nella corso della sua vita.

“Wild: Original Motion Picture Soundtrack” contiene la nuova versione di Walk Unafraid dei R.E.M. interpretata dal duo folk-pop svedese First Aid Kit accanto a brani interpretati da artisti leggendari quali Simon & Garfunkel, Bruce Springsteen, Leonard Cohen, Portishead e Pat Metheny. La colonna sonora è prodotta da Susan Jacobs e dal regista stesso Jean-Marc Vallée.

Simon & Garfunkel – El Condor Pasa (If I Could)
First Aid Kit – Walk Unafraid
Wings – Let ‘Em In
The Shangri-Las – I Can Never Go Home Anymore
Leonard Cohen – Suzanne
Billy Swan – Don’t Be Cruel
Free – Be My Friend (BBC Session/Take One)
Lucinda Williams – Something About What Happens When We Talk
Portishead – Glory Box
Bruce Springsteen – Tougher Than The Rest
Pat Metheny Group – Are You Going With Me?
The Hollies – The Air That I Breathe
Simon & Garfunkel – Homeward Bound
Ripple – Dusted and Eric D. Johnson
Evan O’Toole – Red River Valley

Author Details
La prima serie Tv che ha visto è stata la tranquilla Happy Days (1974/ 1984) per approdare, dopo anni trascorsi davanti al piccolo schermo, alla più cruenta American Horror Story (2011/ in corso), entrambe raccontano la “routine” di due tipiche famiglie americane. Il passaggio da Fonzie a Costance Langdon ( Jessica Lange nella prima stagione ) possiamo definirlo paranormale. “Sai cos’è un legame chimico? Una grande forza di attrazione…legame covalente ionico…parlo dell’aggregazione di atomi e molecole per formare composti… I legami chimici sono quelli che formano la materia, sono quelli che tengono insieme il mondo fisico, inclusi noi”. Walter White da Breaking Bad, prima stagione episodio 7 “Nero e Azzurro”.
×
La prima serie Tv che ha visto è stata la tranquilla Happy Days (1974/ 1984) per approdare, dopo anni trascorsi davanti al piccolo schermo, alla più cruenta American Horror Story (2011/ in corso), entrambe raccontano la “routine” di due tipiche famiglie americane. Il passaggio da Fonzie a Costance Langdon ( Jessica Lange nella prima stagione ) possiamo definirlo paranormale. “Sai cos’è un legame chimico? Una grande forza di attrazione…legame covalente ionico…parlo dell’aggregazione di atomi e molecole per formare composti… I legami chimici sono quelli che formano la materia, sono quelli che tengono insieme il mondo fisico, inclusi noi”. Walter White da Breaking Bad, prima stagione episodio 7 “Nero e Azzurro”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.