Una prima entusiasmante sigla il secondo concerto in cartellone per la Stagione autunno – inverno 2017/2018 della Sala Tartini, al Conservatorio di Trieste, curata dal responsabile di produzione Andrea Amendola: “Wonderland” titola la produzione allestita dal chitarrista Andrea Vettoretti, l’artista e compositore italiano che ha sdoganato la chitarra classica con la sua verve e con una tecnica personalissima, capace di superare la staticità delle performance chitarristiche e di comunicare con il pubblico, attraversando liberamente le scene.

Wonderland di Andrea Vettoretti
Andrea Vettoretti

Wonderland”, dopo un’anteprima a San Donà di Piave, debutterà in prima mercoledì 25 ottobre, alle 20.30 nella Sala Tartini (via Ghega 12, Trieste), portando in scena tutta la magia della chitarra di Vettoretti e del suo ultimo album, il decimo, ispirato al capolavoro di Lewis Carroll, Alice nel Paese delle Meraviglie.

Accanto all’artista ci saranno la violoncellista Riviera Lazeri, spesso al fianco di musicisti del calibro di Ludovico Einaudi, il percussionista Max Trabucco e l’attrice Alice Guidolin.

Come sempre l’ingresso è libero previa prenotazione, con inizio alle 20.30. Info tel. 040.6724911 www.conservatorio.trieste.it.

Vettoretti è artista capace di compenetrare alla chitarra classica elementi musicali che attingono al minimalismo e al world, strizzando l’occhio al rock: una via alternativa alla definizione semplicistica dell’arte e della musica, con uno sguardo sul mondo di ieri e di oggi e uno sul futuro.

Mi piace sperimentare e provare nuove strade. Della musica classica mi appassiona la profondità e la molteplicità. Di altri generi musicali invece la semplicità ed allo stesso tempo la forza di comunicazione e nel progetto “Wonderland” ho dato vita ad un nuovo percorso musicale.

Wonderland” (CNI – CNDL 30999) è un progetto nato dalla collaborazione con Paolo Dossena, storico produttore di artisti come Aznavour, Cocciante, Dalida e Tenco), ed è ispirato completamente al mondo onirico del capolavoro di Lewis Carroll “Alice nel Paese delle meraviglie” (Alice in Wonderland).

La regia dello spettacolo è affidata ad Alberto Moscatelli che arricchisce questo racconto musicale con figure e immagini darkeggianti,  contrapposte a un mondo di colori attraverso un attento light design, con effetti e colpi di scena.

La musica di Vettoretti esce così dagli schemi rigidi e tradizionali e pur con strumenti classici come la chitarra, il violoncello e le percussioni, costruisce nuove emozioni e nuove sonorità.

Andrea Vettoretti ha trionfato in 13 Competizioni Musicali Internazionali ed è stato protagonista di numerosi concerti e sue tournée internazionali: dalla Queen Elizabeth Hall di Londra, alla Salle Cortot di Parigi, facendo tappa nelle città più importanti al mondo come Roma, Berlino, Dublino, Parigi, Londra, Valencia, Città del Messico, Miami e Sydney.

La sua musica è stata utilizzata dal regista triestino Davide Del Degan (Selezione Festival del Cinema di Cannes 2016), in alcuni cortometraggi internazionali e nel video ufficiale Sensations, vincitore dell’Akademia Music Award 2016.

La musica di Andrea Vettoretti si può ascoltare su iTunes, Spotify, Deezer e Youtube

Questo è un comunicato stampa, pertanto le immagini sono fornite dall’Ufficio Stampa dell’artista/manifestazione. Si declina ogni responsabilità riferibile ai crediti e riconoscimento dei relativi diritti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.