Saranno dieci i concerti che Zucchero, per festeggiare i suoi 35 anni di carriera costellata da ben 60 milioni di album venduti nel mondo, terrà all’Arena di Verona nell’autunno del 2016.

Gli unici qui da noi, per poi proseguire con il tour europeo. In ognuna delle tappe italiane, in programma  il 16, 17, 18, 20, 21, 23, 24, 25, 27 e 28 settembre – l’artista emiliano proporrà uno show davvero unico, una scaletta ricca e – in anteprima mondiale –  il nuovo cd che registrerà a New Orleans durante i prossimi tre mesi,  la cui uscita è prevista in primavera.

ZuccheroDurante ogni concerto saliranno con lui sul palco ospiti prestigiosi, mentre nelle due serate in cui non suonerà (il 19 e il 26), i riflettori si accenderanno su giovani talenti, così da poter dare visibilità anche alle nuove generazioni. Nella serata del 19 infatti, durante l’ evento denominato ‘Twitter Arena’, si esibiranno musicisti che si sono distinti grazie alla più famosa piattaforma di comunicazione in real time, mentre il 26 toccherà agli artisti scelti tra coloro che stanno caratterizzando maggiormente la giovane scena musicale.

Vorrei con me sul palco Joe Cocker, Pino Daniele, Dalla, Pavarotti e Amy Winehouse

Così risponde l’artista sfoggiando una tuba acquistata da un cappellaio messicano e confezionataZucchero appositamente per un attore del film ‘Gangs of New York’ –purtroppo  non sono più tra  noi e dovrò pensare a qualcuno all’altezza di questi nomi. Sarà invece come al solito complicato contare su colleghi italiani, perché vogliono essere avvisati con largo anticipo”. E aggiunge ridendo: “ Solo Jovanotti quando lo inviti non riesci più a farlo scendere dal palco, come quella volta, a N Y … ”  Del nuovo disco l’artista parla con un entusiasmo straordinario, e anticipa quanto basta per alimentare curiosità . “Ci sto lavorando con impegno e passione da circa un anno e dopo ‘Chocabeck’, che mi ha riportato alle radici, vorrei ritornare alle sonorità del mio ‘Oro, incenso e birra’, anche se ai tempi (era il 1989; ndr) c’erano  meno paure e più spontaneità. E vi dirò di più, i produttori saranno tre. Nomi grossi, americani …”.

E nel frattempo? Si dedicherà anche a qualche altro progetto, magari al nuovo album di sua figlia Irene?

Lei sta facendo la sua strada con tutte le difficoltà che si ritrova dover affrontare, essendo mia figlia. Posso darle qualche consiglio, un suggerimento, una dritta su testi, sulla musica o su un bridge, ma mi limito a questo. Sarò molto impegnato con il mio lavoro, ma a ogni modo credo sia giusto così. Irene è un’ artista di talento e se saranno rose fioriranno, viceversa ho una fattoria enorme e c’è spazio per tutti…”.

Come al solito un occhio di riguardo ai fan: tutti coloro che acquisteranno il biglietto tramite circuito TicketOne riceveranno automaticamente una SugarCard, che offrirà vantaggi, sconti e convenzioni. Inoltre, durante i live veronesi, nei pressi dell’ Arena, sarà allestita una mostra dedicata all’artista, impreziosita da memorabilia, abiti di scena e preziose chicche. www.zucchero.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.