Guido Caprino, 5 curiosità su Agostino di Romanzo Famigliare

16880

Guido Caprino è il nome dietro il volto di Agostino Pagnotta, capitano di corvetta della Marina Militare che si ritrova a dover affrontare con la moglie Emma (Vittoria Puccini) l’improvvisa gravidanza della giovane figlia Micol (Fotinì Peluso). La sua scelta di accettare il trasferimento all’Accademia navale di Livorno a causare, sebbene indirettamente, la gravidanza della figlia.

Questa sera, 29 gennaio, andrà in onda l’ultima puntata della fortunata fiction di casa Rai Romanzo Famigliare che, nei vari appuntamenti, ha sempre confermato un successo di ascolti tenendo incollati su Rai 1 oltre 5,5 milioni di spettatori grazie ad una storia interessante e delle interpretazioni convincenti.

In occasione della fine di questa bellissima fiction, andiamo a scoprire 5 curiosità su Guido Caprino aka Agostino Pagnotta, classe 1973, età 45 anni, ultimo membro della famiglia Pagnotta.

1. La prima apparizione

Nato a Taormina, Guido Caprino ha avuto un’interessante carriera prima di approdare di fronte ad una telecamera. Prima modello a Milano e poi teatrante a Roma, sarà solo nel 2002 che Caprino riuscirà a conquistare la meritata notorietà nel cortometraggio di Massimo Coglitore Deadline.

La fortuna al cinema arriverà invece solo nel 2005 in Il regista di matrimoni di Marco Bellocchio.

2. Il rapporto con i social

Guido Caprino

Social e personaggi famosi solitamente è una combinazione ovvia che porta, molto spesso, ad episodi tragicomici di scambi di battute tra utenti e celebrità. Guido Caprino non la vede allo stesso modo e, in un’intervista che potete leggere qui, ha rivelato il motivo per cui non ha mai creato un proprio profilo su nessuna delle tante piattaforme social esistenti:

Il mio lavoro è far bene quello che faccio. Internet non lo capisco, non mi piace vedere le persone sempre attaccate ai cellulari, mi fa sentire molto solo. È come se fossimo diventati tutti degli hard-disk sui quali caricare informazioni per poi condividerle. A che serve un like, una foto postata? Cosa può aggiungere alla vita vera?

Questo rispecchia totalmente la riservatezza dell’attore che non ha mai parlato della propria vita privata e famiglia o di una propria eventuale moglie.

3. Il suo momento preferito in Romanzo Famigliare

Guido Caprino

Romanzo Famigliare affronta molteplici tematiche molto care al pubblico sia per l’argomento trattato che per i tempi che corrono. E Agostino Pagnotta sembra proprio quel tipo di persona che sarebbe utile in questi momenti dato che, parole di Guido Caprino, Agostino è un uomo che si sente realizzato solo quando si sente in grado di aiutare qualcun altro e così Caprino ha deciso di donargli questa caratterizzazione.

Ma lo scambio non è stato univoco e anche l’attore siciliano deve aver preso qualche caratteristica del proprio personaggio tanto che, a suo dire, quello che gli è piaciuto di più del suo ruolo è stata:

La settimana di navigazione sull’Amerigo Vespucci

Che Guido Caprini si sia trasformato in un lupo di mare come Agostino?

4. Luca Zappa o Frank Manara?

Guido Caprino

Ma Agostino Pagnotta non è stato certo il primo personaggio interpretato da Guido Caprino che, invece, è conosciuto ai più per il suo ruolo nei panni di Luca Manara, protagonista della fiction di Rai 1 Il commissario Manara e personaggio rimasto particolarmente impresso nell’immaginario collettivo.

Ma come ha fatto Caprino a far innamorare il pubblico del suo Luca?

Semplice, come potete leggere qui, l’attore si sarebbe ispirato al compositore e chitarrista americano Frank Zappa, di cui Guido Caprino è un grande fan, nella caratterizzazione non solo psicologico-comportamentale ma anche fisiognomica.

5. L’importanza della scelta del ruolo

Guido Caprino

Conosciuto come un grande trasformista sul set, non è un caso che Guido Caprino abbia scelto, negli anni, ruoli così diversi tra loro.

Come ha dichiarato lui stesso, per l’attore è stato cruciale prediligere copioni diversi tra loro arrivando addirittura a rinunciare a quelli troppo simili. Sebbene questo gli abbia portato meno notorietà, dato che il pubblico in questo modo fatica a fissare il suo volto con un determinato personaggio, Guido Caprino non si lamenta della situazione ma, anzi, ne approfitta per mantenere la propria vita privata da single ancora più lontana dai riflettori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.