Si è spento a causa di una lotta con un tumore poi complicatosi, Jonathan Demme. Un regista che ci ha lasciato dei capolavori inestimabili del cinema: Il Silenzio degli innocenti e Philadelphia. Entrambe le pellicole, insignite da una pioggia di premi.

Jonathan Demme

Fu il Silenzio degli innocenti con Anthony Hopkins e Jodie Foster, a valere per Demme ben 5 Oscar, tra cui uno come miglior regia, mentre un grande plauso, e ulteriori premi e nomination, gli va certamente riconosciuto per Philadelphia.

Una pellicola, quella che vede Tom Hanks Denzel Washington e un ancora poco noto ad Hollywood, Antonio Banderas; memorabile Philadelphia, dicevamo, per la delicatezza con cui, forse per la prima volta, si ha il coraggio di portare l’AIDS e la discriminazione verso i sieropositivi, al cinema.

Sono gli inizi degli anni ’90, si parlava ancora poco e con molto pudore di Hiv, Jonathan Demme con il suo film scuote le coscienze di mezzo mondo.

Si dice che siano le sue opere a rendere un uomo immortale, per quanti hanno amato, almeno queste due che sono le sue pellicole più note, Jonathan Demme continuerà a vivere.

 

fonte foto
Google immagini

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.