Gli AMICI Bianchi e Blu si sfidano al Serale

1197

AMICI, il talent più longevo della televisione italiana e non solo, centra l’obiettivo, si illumina in prima e seconda serata, sulla rete ammiraglia Mediaset, incollando davanti alla TV , 4 milioni e 24 mila telespettatori, per sostenere le sfide degli Allievi delle squadre dei Bianchi e dei Blu.

A sorpresa, apre le danze del programma, Maria De Filippi, regalando ai 12 concorrenti in gara, una catenina portafortuna, con una medaglia , su cui rimane la curiosità di sapere cosa ci sia inciso…

Come gli ingredienti di una torta ben amalgamati tra loro, i Direttori delle squadre, Morgan ed Elisa, insieme ai Giudici, Eleonora Abbagnato, Ermal Meta, Ambra Angiolini e Daniele Liotti, dimostrano da subito affiatamento, equilibrio e capacità di analisi critica nel valutare le performance dei candidati nelle specialità di canto e ballo.

Mentre la prova dei big, tra il duet Morgan e Alessandra Amoroso, stupisce per l’interpretazione, la cantante in gara Shady, della squadra dei Bianchi, incanta con la voce vellutata nell’esecuzione del brano, sulle orme di Nina Simone, lasciando cadere una lacrima di tensione dal volto. Commuovendosi, l’allieva, svela il carattere identificativo della sua personalità, descritto nella lettera aperta al pubblico, “questa sono io”.

In risposta, la squadra dei Blu, svela Andreas, con la prova di danza, con una improvvisazione di momenti struggenti della sua vita, utilizzando due oggetti scenici , lo specchio e una fotografia, da lui scelti, così di forte impatto empatico, da indurre Ermal Meta ad astenersi dal giudizio , per la vicina identificazione personale.

Incalza , Oliviero, ballerino chiamato ad esibirsi, di formazione Danze caraibiche, standard e latino americane, tanto caro alla sua insegnante, Natalia Titova, dipinge con le movenze di un passo a due, pennellate alla Modigliani, mentre Vittoria della squadra Blu, centra l’obiettivo con l’interpretazione danzata del disagio femminile nella narrativa coreografica di Peparini.

E se, per il giovanissimo Thomas, di soli 16 anni, della squadra dei Bianchi, il suono vince sul significato, con la voce sospirata del brano dei Cure, Lullaby, un po’ sotto tono, risale la corrente, rivelandosi il frontman della band, duettando con gli ospiti Clean Bandit. Federica, dei Blu, supera di bravura nel duet con Jasmine Thompson, lasciando perplessi anche i giurati.

RIFLESSIONI

La 16ma Edizione di Amici, si compone di una Danza tutta al maschile, e le coreografie multimediali di Giuliano Peparini, forti di una composizione spazio scenica, acquisita anche dal grande Maestro Roland Petit, tingono di passionalità, le combinazioni dei temi scelti per evidenziare le doti, dei singoli concorrenti in gara.

I colori BLU E BIANCO delle squadre, leit motiv del programma, quanto incidono sulla scelta inconscia ?

QUALI CARATTERISTICHE HANNO I CROMATISMI MATERICI DEL BLU E DEL BIANCO?

Nel Test del Linguaggio dei colori di Max LUSCHER, psicoterapeuta svizzero (1923-2017),sociologo e filosofo, si analizza lo stato d’animo di un soggetto in base alla sua preferenza di colori. Tale Metodo è utilizzato per la selezione del personale nella Marina Americana e nel Ministero dell’Interno Italiano.

Il Test, e la teoria di Luscher , propone questo quesito: …ti sei mai chiesto di che colore sei?

IN RISPOSTA LO PSICOTERAPEUTA CONSIDERA LA REALTA’ PSICHICA DI OGNI INDIVIDUO, BASATA SU 4 COLORI, CORRISPONDENTI AD ALTRETTANTI DIMENSIONI:

Il BLU, è uno de due colori adottati per distinguere le squadre, in opposizione al BIANCO, ma quanto gioca inconsciamente nella scelta del pubblico e della giuria, e quanto gli stessi allievi sentono di indossare o pensano di indossare quel colore senza esserne condizionati?

Le caratteristiche, in eccesso o in difetto, si sviluppano in itinere, lungo il percorso intrapreso, come descrive Luscher , per ogni individuo.

Il colore Bianco, è l’unico colore che comprende tutti gli altri dello spettro luminoso. Il suo significato è agli antipodi del colore nero, anche se per alcune civiltà orientali, ha l’accezione di morte. Simboleggia il principio della vita, della fase vitale. Esprime speranza per il futuro, la fiducia sia nelle persone, che nel mondo in generale. Simbolo di Paradiso, Eternità, è il colore del silenzio e del freddo. Chi ama il bianco è fatalista, ma nel contempo esprime creatività ed immaginazione.

Il colore Blu rappresenta la completa calma. La contemplazione di questo colore ha un effetto pacificante sul sistema nervoso centrale. Il blu corrisponde simbolicamente all’acqua calma, al temperamento quieto, alla femminilità. La sua percezione sensoriale è la dolcezza, il suo contenuto emotivo la tenerezza, il suo organo la pelle. Il blu è l’eternità, e rappresenta la tradizione e i valori durevoli, e così tende a perpetuare il passato. Nella filosofia dell’Arte, il blu, rappresenta il silenzio e la pace calma del mare.

In sintesi…

L’attrazione di un colore e la sua empatia percettiva potrebbe condizionare le scelte nel rivolgersi ad una o all’altra squadra, allora perché non mescolare le carte, e cambiare di settimana in settimana, gli abiti delle divise bianche e blu, gli uni negli altri, senza perdere il proprio mentore direttore artistico e reciproco team, proprio perché sta nel gioco delle parti, ricoprire un ruolo, senza però snaturarsi nelle rispettive personalità dei partecipanti, unici ed indiscussi protagonisti del programma!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.