In arrivo a dicembre al cinema Un Natale stupefacente con Lillo&Greg

610

In arrivo a dicembre al cinema Un Natale stupefacente

- Advertisement -

Una commedia corale tra gag ed equivoci che vede protagonisti Lillo e Greg

Il prossimo 18 dicembre nelle sale italiane la nuova commedia corale natalizia del giovane regista Volfango De Biasi. Per la produzione della Filmauro e la distribuzione dell’Universal Pictures.

Nel cast Lillo e Greg, Ambra Angiolini, Paola Minaccioni, Paolo Calabresi, Francesco Montanari, Riccardo De Filippis e il piccolo Niccolò Calvagna.

 

 

Trama

Siamo alla vigilia delle feste di natale, e i due zii Remo e Oscar (Lillo e Greg), devono prendersi cura del loro nipotino di otto anni,  per via dell’arresto improvviso dei genitori del piccolo, avvenuto per sbaglio. I due, non sembrano  particolarmente avvezzi a questo compito. Oscar, chiederà aiuto a Genny (Ambra Angiolini); Remo, all’ex moglie (Paola Minaccioni); lui è ancora innamorato di lei e geloso del suo nuovo compagno (Paolo Calabresi), che è il classico coatto; approfitterà così della situazione per riconquistarla. Complicheranno ancor di più le cose, due zelanti ma molto stravaganti assistenti sociali (Francesco Montanari e Riccardo De Filippis) che puntualmente faranno visita agli zii per verificare come se la cavano con il nipotino.

Tante novità; prima tra tutte, una scelta che potremmo definire sbarazzina è stata quella di far girare ai protagonisti del film delle scene con alcuni ascoltatori scelti da un’iniziativa di RDS. Le scene girate infatti sono state dedicate all’esclusivo “Party RDS”. La stessa RDS si occuperà della promozione del film nelle sale per contribuire al suo successo.

Nonostante il periodo in cui verrà trasmesso, uno dei due protagonisti Claudio Gregori alias Greg, ha precisato su un forum che a dispetto di un titolo imposto ed orribile, il film si discosta dalla licenziosità dei cinepanettoni nonostante le pellicole di natale abbiano di base una leggerezza forzata ed esagerata; e aggiunge che “Sarà una pellicola garbata e graziosa, senza coprolalia né soubrette scosciate. E ha un cast davvero di bravissimi attori”. Quest’affermazione arriva da chi da sempre si distingue, artisticamente parlando, per originalità.

Quello dei cinepanettoni infatti, pare sia un periodo conclusosi nell’estate del 2012 esattamente dopo una lunga serie di titoli che hanno segnato la storia del cinema italiano contemporaneo; le pellicole erano tutte accomunate da precise caratteristiche che talvolta rasentavano la volgarità.  Aurelio De Laurentiis decise così di dire addio a quel filone, ma non alla fine dei film natalizi targati Filmauro. Il nuovo corso è cominciato nel dicembre di quello stesso anno.

Il giovane regista De Biasi dal canto suo ha dichiarato che “Questo è il primo film natalizio della Filmauro basato su una storia unica e un intreccio forte. Non ci sono più gli episodi, è una commedia corale che rappresenta un nuovo tentativo per incontrare la sensibilità di chi entra in sala e mettere in campo un linguaggio al passo coi tempi”.

 E Aggiunge: “Una scommessa che voglio vincere”.

Non ci resta che aspettare, per verificarlo.

Sembra che non mancheranno momenti spassosi, tante gag e grande umorismo.

Ci vediamo al cinema.

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.