Al teatro Parioli, dal 17 Dicembre al 10 Gennaio, Luigi De Filippo ci restituisce uno spettacolo intramontabile di Eduardo Scarpetta. “Miseria e nobiltà”, un classico del repertorio eduardiano, reso ancora più noto dall’adattamento cinematografico con Totò e Sophia Loren. Successo indiscusso del teatro italiano, prende vita con l’erede della tradizione teatrale napoletana dei De Filippo e la sua numerosa Compagnia.

Luigi De Filippo

Un capolavoro in cui Scarpetta introduce al pubblico il personaggio indimenticabile di don Felice Sciosciammocca, il prototipo del piccolo borghese, evoluzione e superamento di Pulcinella.

Tra le intrattenibili risate si snoda la vicenda di due famiglie povere e affamate, che ogni giorno attendono speranzose il ritorno dei loro uomini. Un salassiere senza lavoro, da quando la nuova era della medicina ha preso piede e il suo compare, scrivano pubblico che non riesce ad arrivare a fine giornata da quando “sono scomparsi gli analfabeti da Napoli”. Ma ecco che un nobile marchesino chiede il loro aiuto per ottenere la mano di una bella ballerina, figlia di un cuoco arricchito e sciocco. E dalla miseria alla nobiltà, le due famiglie dovranno fingersi gli aristocratici parenti del marchesino. Da qui una serie di divertenti equivoci che si scatenano non appena i finti nobili si presentano nella lussuosa dimora del cuoco.

Luigi De Filippo

Luigi apre i cassetti della famiglia De Flippo regalandoci un adattamento esilarante di questa commedia immortale, in cui la fame di lavoro, di conoscenza, di miglioramento è protagonista sul palco così come nei giorni nostri. L’umorismo che si cela tra le parole di don Felice Sciosciammocca, in una riflessione senza tempo, svela la cruda realtà di una miseria e di una nobiltà complementari e indispensabili l’uno all’altra.

E come erede della straordinaria tradizione del grande teatro napoletano, Luigi, da regista e interprete, ricrea un’atmosfera comica e allo stesso tempo amara di un’opera imperitura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.