La mostra “Provocazioni e Corrispondenze. Franco Mello tra arti e design”, allestita presso la Fondazione Plart di Napoli e visitabile fino al 3 Giugno 2017, potrebbe essere letta come un piccolo viaggio silenzioso all’interno dello studio di uno dei più poliedrici designer italiani.

Provocazioni e Corrispondenze. Franco Mello tra arti e designNessuna didascalia di approfondimento ma solo brevi informazioni su ogni progetto esposto, per accompagnare il visitatore alla scoperta della sua carriera: la sua collaborazione con Gufram, azienda per la quale progetta negli anni ’70 con Guido Drocco il conosciutissimo e ironico appendiabiti Cactus, lo consacra in ambito internazionale come interprete di un design irriverente e giocoso; nell’approfondire la sua produzione si scopre un flusso creativo pressoché ininterrotto, che spazia dal design editoriale alla grafica, fino alla fotografia e all’ideazione di libri per ragazzi passando disinvoltamente dalla regia di filmati e programmi televisivi per la RAI alla creazione di originali libri d’artista, al design del gioiello con la collezione condivisa Sfioro.

Come qualcuno sostiene in un’intervista “Franco è un creativo che si soffoca con la sua stessa creatività”, presente nei più importanti musei del mondo (MomA, Centre Pompidou, Musée des Arts Decoratifs, Vitra Design Museum, Tate Modern, solo per dirne alcuni) eppure la sua opera più profonda è impossibile da contenere in una vetrina: il suo saper far dialogare le Arti con un linguaggio fluido che lui scompone, arricchisce e ricompone con estreme semplicità e naturalezza, generando piattaforme comunicative del tutto originali.

Provocazioni e Corrispondenze. Franco Mello tra arti e designDi certo la sua formazione in arti grafiche e la sua collaborazione con i maggiori esponenti dell’Arte Povera e della Transavanguardia hanno contribuito a gettare un solido ponte verso il mondo delle Arti Applicate, che rappresenta un po’ il laboratorio dove il designer riesce a dare una forma materica alle sue intuizioni.

Sono queste ironiche irriverenze e i chiari richiami alla cultura di massa che il progetto espositivo promosso con la Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee nell’ambito di Progetto XXI, a cura di Giovanna Cassese, sceglie di mettere a fuoco nell’allestimento ospitato dal Plart : la poliedricità del designer si legge nella sua scelta di introdurre l’Arte negli spazi domestici, nell’utilizzare in maniera provocatoria la serialità della produzione industriale e un materiale economico come il poliuretano, che posiziona la sua creatività tra il surreale e il pop, tra Magritte e il mondo del fumetto.

Provocazioni e Corrispondenze. Franco Mello tra arti e designEd ecco che la proposta di sedute a forma di enormi zucche, cactus, sassi, copertoni, lumache, morbide poltrone di mattoni rossi comincia a farsi strada tra le richieste del pubblico, prima con Gufram e poi con Dog Design.

Presenti nella mostra anche una sezione dedicata alla sua produzione di libri e cataloghi per Paladino, Pistoletto, Manzoni, Schifano e altri artisti oltre che per la Galleria Persano di Torino, e una serie di foto di vario formato selezionate personalmente dall’artista.

Ogni frammento sembra esposto nell’atto di sovrapporsi agli altri, in una quadriglia di libere associazioni, riflessi culturali e continue ricomposizioni che ben rappresentano l’immagine dell’atto creativo di questo designer.

Come lui stesso ha scritto nel suo Alfabeto di Franco Mello, affisso all’ingresso della mostra :

Artefatti: sono cose fatte ad arte, dove la bruttezza della materia si trasforma nella bellezza delle cose.

  • Articoli
Chi sono
Architetto con la passione per la scenografia e la musica, vorrebbe capirci un pò di più di arte contemporanea: nel frattempo visita musei e si pone delle domande. Classe 1980, pensa però di aver completamente mancato il decennio giusto, non sapendo ancora decidere quale sia. Ama salvare vecchi oggetti che chiunque altro butterebbe e conserva con devozione un vecchio biglietto del treno Genova-Lavagna, trovato nella tasca di una giacca di velluto verde vintage, fantasticando ogni volta sulla possibile storia che quel biglietto si porta dietro.
  • Kokocinski. La Vita e la Maschera: da Pulcinella al Clown

    La mostra “Provocazioni e Corrispondenze. Franco Mello tra arti e design”, allestita presso la Fondazione Plart di Napoli e visitabile fino al 3 Giugno 2017, potrebbe essere letta come un piccolo viaggio silenzioso all’interno dello studio di uno dei più poliedrici designer italiani. Nessuna didascalia di approfondimento ma solo brevi informazioni su ogni progetto esposto, […]

  • Salone e Fuorisalone: Milano splende a metà

    La mostra “Provocazioni e Corrispondenze. Franco Mello tra arti e design”, allestita presso la Fondazione Plart di Napoli e visitabile fino al 3 Giugno 2017, potrebbe essere letta come un piccolo viaggio silenzioso all’interno dello studio di uno dei più poliedrici designer italiani. Nessuna didascalia di approfondimento ma solo brevi informazioni su ogni progetto esposto, […]

  • Provocazioni e Corrispondenze. Franco Mello tra arti e design
    Provocazioni e Corrispondenze. Franco Mello tra arti e design

    La mostra “Provocazioni e Corrispondenze. Franco Mello tra arti e design”, allestita presso la Fondazione Plart di Napoli e visitabile fino al 3 Giugno 2017, potrebbe essere letta come un piccolo viaggio silenzioso all’interno dello studio di uno dei più poliedrici designer italiani. Nessuna didascalia di approfondimento ma solo brevi informazioni su ogni progetto esposto, […]

  • Meraviglie e paradossi. Il design dello stupore al Plart
    Meraviglie e paradossi. Il design dello stupore al Plart

    La mostra “Provocazioni e Corrispondenze. Franco Mello tra arti e design”, allestita presso la Fondazione Plart di Napoli e visitabile fino al 3 Giugno 2017, potrebbe essere letta come un piccolo viaggio silenzioso all’interno dello studio di uno dei più poliedrici designer italiani. Nessuna didascalia di approfondimento ma solo brevi informazioni su ogni progetto esposto, […]

  • Linea d’ombra : Elio Germano e Thurston Moore le star della XXI edizione

    La mostra “Provocazioni e Corrispondenze. Franco Mello tra arti e design”, allestita presso la Fondazione Plart di Napoli e visitabile fino al 3 Giugno 2017, potrebbe essere letta come un piccolo viaggio silenzioso all’interno dello studio di uno dei più poliedrici designer italiani. Nessuna didascalia di approfondimento ma solo brevi informazioni su ogni progetto esposto, […]

  • Hugo Pratt
    50 anni di viaggi nel mito. Bologna celebra Hugo Pratt e Corto Maltese

    La mostra “Provocazioni e Corrispondenze. Franco Mello tra arti e design”, allestita presso la Fondazione Plart di Napoli e visitabile fino al 3 Giugno 2017, potrebbe essere letta come un piccolo viaggio silenzioso all’interno dello studio di uno dei più poliedrici designer italiani. Nessuna didascalia di approfondimento ma solo brevi informazioni su ogni progetto esposto, […]

  • Ravello Festival, i contorni rarefatti della bellezza

    La mostra “Provocazioni e Corrispondenze. Franco Mello tra arti e design”, allestita presso la Fondazione Plart di Napoli e visitabile fino al 3 Giugno 2017, potrebbe essere letta come un piccolo viaggio silenzioso all’interno dello studio di uno dei più poliedrici designer italiani. Nessuna didascalia di approfondimento ma solo brevi informazioni su ogni progetto esposto, […]

  • Magic Michael Jackson Day : a Napoli per festeggiare il re del pop

    La mostra “Provocazioni e Corrispondenze. Franco Mello tra arti e design”, allestita presso la Fondazione Plart di Napoli e visitabile fino al 3 Giugno 2017, potrebbe essere letta come un piccolo viaggio silenzioso all’interno dello studio di uno dei più poliedrici designer italiani. Nessuna didascalia di approfondimento ma solo brevi informazioni su ogni progetto esposto, […]

  • Al Festival di Ravello l’ironia classica di Primal Matter di Dimitris Papaioannou

    La mostra “Provocazioni e Corrispondenze. Franco Mello tra arti e design”, allestita presso la Fondazione Plart di Napoli e visitabile fino al 3 Giugno 2017, potrebbe essere letta come un piccolo viaggio silenzioso all’interno dello studio di uno dei più poliedrici designer italiani. Nessuna didascalia di approfondimento ma solo brevi informazioni su ogni progetto esposto, […]

  • Premio Charlot, Bollani chiude tra gli applausi l’edizione 2016

    La mostra “Provocazioni e Corrispondenze. Franco Mello tra arti e design”, allestita presso la Fondazione Plart di Napoli e visitabile fino al 3 Giugno 2017, potrebbe essere letta come un piccolo viaggio silenzioso all’interno dello studio di uno dei più poliedrici designer italiani. Nessuna didascalia di approfondimento ma solo brevi informazioni su ogni progetto esposto, […]

×
Architetto con la passione per la scenografia e la musica, vorrebbe capirci un pò di più di arte contemporanea: nel frattempo visita musei e si pone delle domande. Classe 1980, pensa però di aver completamente mancato il decennio giusto, non sapendo ancora decidere quale sia. Ama salvare vecchi oggetti che chiunque altro butterebbe e conserva con devozione un vecchio biglietto del treno Genova-Lavagna, trovato nella tasca di una giacca di velluto verde vintage, fantasticando ogni volta sulla possibile storia che quel biglietto si porta dietro.
Latest Posts
  • Provocazioni e Corrispondenze. Franco Mello tra arti e design
  • Meraviglie e paradossi. Il design dello stupore al Plart

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.