Al via la 10^ edizione della rassegna teatrale PICCOLIPALCHI

595

Ventiquattro appuntamenti in tutta la regione dedicati alle famiglie

- Advertisement -

Al via la 10^ edizione della rassegna teatrale PICCOLIPALCHI

Fiori all’occhiello della rassegna le attività collaterali Filobus n° 75 e Pedibù

e gli spettacoli rivolti ai bambini dai 12 ai 36 mesi

 

PICCOLIPALCHI 2015.2016 | 10^ edizione

 

Una rassegna dell’Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia

con il sostegno di

Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia

Fondazione CRUP

con la collaborazione e il contributo di

Amministrazioni Comunali e Biblioteche aderenti

con il supporto tecnico di

SAF Autoservizi FVG Spa

 

 

Festeggia la sua 10^ edizione Piccolipalchi, la rassegna teatrale per le famiglie organizzata dall’Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia che tra novembre e marzo proporrà al pubblico un’accurata selezione di spettacoli di Teatro Ragazzi.

La rassegna Piccolipalchi si è consolidata come un importante intervento di politica culturale per l’infanzia e di radicato servizio al territorio, raccogliendo attorno a sè una rete di soggetti che condividono lo spirito del progetto.

La rassegna è organizzata con il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia e della Fondazione CRUP, e con la collaborazione e il contributo dei Comuni e delle Biblioteche aderenti, della Comunità collinare del Friuli, del Centro iniziative teatrali di Latisana, dell’Associazione Amici del Teatro di Artegna e dell’Associazione La linea armonica/Casa dei suoni di Codroipo.

Il cartellone conta complessivamente 24 appuntamenti in 12 Comuni della regione suddivisi in 8 aree territoriali: Artegna; Codroipo e Lestizza; Collinare del Friuli, Latisana; Monfalcone e Grado; Premariacco; San Vito al Tagliamento; Tolmezzo e Pontebba.

Aspetto peculiare della rassegna sono gli spettacoli per i bambini dei nidi d’infanzia (12-36 mesi) che hanno riscosso molto interesse tra le famiglie per la delicata poetica che propongono a questa peculiare fascia d’età.

Il cartellone di Piccolipalchi, inoltre, si distingue anche per le attività collaterali che arricchiscono il programma degli spettacoli. Grazie alla collaborazione con l’Associazione 0432, la cooperativa Damatrà, l’AIB – Associazione Italiana Biblioteche/sezione FVG e il supporto tecnico della SAF, anche quest’anno alcuni appuntamenti della rassegna saranno abbinati al Filobus n° 75, un autobus speciale (come il filobus del celebre racconto di Rodari) che dai comuni limitrofi al luogo dello spettacolo accompagnerà i bambini e i loro genitori a teatro, proponendo nel corso del viaggio attività extra. I viaggi del Pedibù, inoltre, curati dall’Associazione 0432, proporranno percorsi guidati a piedi per le strade della città che avranno come meta il teatro.

Il Filobus n°75 e il Pedibù sono dei veri e propri viaggi che dilatano il tempo del teatro oltre la durata dello spettacolo e si incentrano sulla relazione tra grandi e piccoli che condividono un’esperienza artistica, intellettuale ed emotiva.

Tutti gli appuntamenti di Piccolipalchi, inoltre, partecipano al progetto di educazione alla visione “q.b.” curato dall’Associazione 0432 e dall’ERT: le rappresentazioni sono precedute da un particolare momento di accoglienza dei più piccoli a teatro, che ha l’obiettivo di accompagnarli nella loro esperienza – molto spesso la prima – teatrale.

Il sipario di Piccolipalchi si alzerà domenica 15 novembre con lo spettacolo di teatro-danza “Naso rosso” con Maria Ellero dei Teatrimperfetti di Udine. Lo spettacolo andrà in scena alle 17 al Centro di aggregazione giovanile ed è rivolto ai bambini dai 12 ai 36 mesi.

La rassegna ospiterà poi la storica compagnia La Baracca di Bologna con “Casa”; l’Associazione La linea armonica di Udine con la lettura-concerto “In viaggio con Mozart”; Paolo Papparotto con “Arlecchino e la strega Rosegaramarri”; Cà Luogo d’arte con “Il gatto con gli stivali”;  Mattia Zecchi e i suoi burattini con “Il sicario e il prepotente”; il CTA – Centro Teatro Animazione e Figure di Gorizia con “Cenerentola all’opera”; il Teatro dell’Archivolto di Genova con “L’Armandone della Pimpa”, spettacolo che festeggia i 40 anni della popolare cagnolina a pois di Altan; Thalassia Teatro di Brindisi con “Andrè e Dorine”;  Crest Teatro di Taranto con “La bottega dei giocattoli”; Claudio Milani con “Voci”, spettacolo vincitore del Festival Festebà 2011;  l’artista Gek Tessaro con “Il circo delle nuvole”; i ferraresi Il baule volante con “Hansel e Gretel”; il Teatro delle apparizioni di Roma con “Il tenace soldatino di piombo”; I Fratelli Caproni e gli Eccentrici Dadarò con “Siamo uomini o caporali!”, originale spettacolo sulla guerra, vincitore del Premio Cantieri di strada 2014; la compagnia Drammatico Vegetale di Ravenna con “Uno, due, tre…”; i fiorentini Riserva Canini con “Grimm. I guardiani del pozzo”; il Teatro Pirata di Ancona con “Robinson Crusoe. L’avventura”; la compagnia milanese Idiot Savant con “La famosa invasione degli orsi in Sicilia” ispirato all’omonimo racconto di Dino Buzzati; il TPO di Prato con “Il giardino giapponese”.

Come da tradizione, inoltre, verrà riproposto “Contis tarondis” con Michele Polo, Federico Scridel e Leo Virgili, spettacolo che ha conquistato il Premio del pubblico nella passata edizione della rassegna.

Il programma di Piccolipalchi è consultabile al sito www.ertfvg.it nella sezione dedicata. Il prezzo del singolo biglietto è di 6 euro. Sono previste agevolazioni per le famiglie e gli abbonati del Circuito ERT. Per ulteriori informazioni contattare lo 0432.224214 o scrivere a info@ertfvg.it.

 

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.