Selezionati durante il Sarà Sanremo 2017, le Nuove Proposte si affacciano nuovamente sul palco del più grande festival della musica italiana per l’edizione che, con la conduzione di Pierfrancesco Favino e Michelle Hunziker e la direzione artistica di Claudio Baglioni, punta a superare ogni record di ascolti mai fatto nella storia del Festival di Sanremo.

Andiamo quindi a conoscere e presentare queste new entry, protagonista di questo articolo Alice Caioli.

Festival di Sanremo 2018 - Nuove Proposte 2018 - Alice Caioli
Festival di Sanremo 2018 – Nuove Proposte 2018 – Alice Caioli

Alice Caioli, età 21 anni, nata in Sicilia, proviene da Acquedolci, un paesino sul mare in provincia di Messina, in cui ha potuto coltivare la passione per la musica fin da quando aveva 12 anni. Passione che, come dice lei stessa, l’ha aiutata ad affrontare un’infanzia particolarmente difficile:

Fortunatamente la passione per la musica, per l’arte, mi ha aiutata nelle scelte di vita permettendomi di non intraprendere strade sbagliate, salvandomi dalla tristezza, dalla debolezza, dalla rabbia, dal rancore, dai ricordi indesiderati, ma soprattutto da me stessa.

Tra le concorrenti della prima edizione di “Io Canto”, Alice Caioli ha continuato a migliorarsi negli anni iscrivendosi, dopo l’esperienza del 2013 a X-Factor, ad un’accademia di canto a Roma che non solo le ha permesso di acquisire una maggiore sicurezza in sé stessa ma le ha anche donato le capacità necessarie per diventare l’autrice delle proprie canzoni, come Specchi Rotti, il brano che porterà a questa edizione del Festival di Sanremo.

Ma come nasce Specchi Rotti? Nasce dalla collaborazione con Paolo Muscolino e dalla necessità di raccontare il difficile rapporto tra Alice Caioli e suo padre rappresentato, appunto da uno specchio rotto che funge sia da portale per il cuore del genitore che da superficie in grado di riflettere l’immagine distorta di lei.

Come dice l’artista in un’intervista:

Vuole essere un invito verso tutti i ragazzi che per un’assenza pesante si imbattono, per ripicca o per cercare l’attenzione dei genitori, in strade sbagliate, dalle quali poi è difficile uscire. Io l’ho fatto, però ne sono uscita, ci sono riuscita.

  • Articoli
Chi sono
Responsabile Redazione di Roma, Autore La Nouvelle Vague Magazine
Nato a Roma, studia Scienze della Comunicazione all’Università degli Studi di Roma tre. Appassionato di cinema, libri, serie tv e arti marziali, sogna di diventare giornalista professionista.
×
Responsabile Redazione di Roma, Autore La Nouvelle Vague Magazine
Nato a Roma, studia Scienze della Comunicazione all’Università degli Studi di Roma tre. Appassionato di cinema, libri, serie tv e arti marziali, sogna di diventare giornalista professionista.
Latest Posts

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.