Una banca pensata come servizio alla comunità, una finanza trasparente, costruttiva. Sembra un’utopia irrealizzabile, eppure, guardando al passato l’ esempio c’è stato. Il protagonista di questo pensiero innovativo, oculato e altruista fu Amadeo Peter Giannini.

Presentazione del libro Amadeo Peter Giannini – il banchiere che investiva nel futuro di Guido Crapanzano
Guido Crapanzano

Un nome sconosciuto ai più, che diviene motivo d’attenzione se si pensa che Giannini fu tra i fondatori della Bank of America,  finanziò registi come Frank Capra, Charlie Chaplin e Walt Disney, partecipò attivamente alla ricostruzione di San Francisco dopo il terribile terremoto del 1906 e, senza di lui, non ci sarebbe il Golden Gate Bridge, il ponte sospeso che collega la Baia di San Francisco con l’Oceano Pacifico.

L’occasione per conoscere meglio questo incredibile personaggio è stata la presentazione del libro “Amadeo Peter Giannini – il banchiere che investiva nel futuro” (Graphofeel Edizioni) di Guido Crapanzano svoltasi  sabato 25 novembre al Palazzo delle Stelline di Milano.

Un incontro che ha visto relatori illustri: Giuseppe Sopranzetti, direttore della sede di Milano di Bankitalia, Beniamino Andrea Piccone, economista, docente universitario all’Università Carlo Cattaneo – LIUC e collaboratore di Repubblica, lo storico Roberto Fiorentini che ha curato le schede tecniche nel libro sul periodo in cui visse Giannini.

Moderati dal giornalista ed ex vicedirettore del TG2 Michele Bovi, gli interventi hanno dato modo al numeroso pubblico presente in sala di approfondire temi importanti suscitati dalla vicenda storica e umana del protagonista del libro.

Presentazione del libro Amadeo Peter Giannini – il banchiere che investiva nel futuro di Guido CrapanzanoE’ stato proprio Giuseppe Sopranzetti a sottolineare l’ideale di Giannini in cui si fusero finanza e etica, una visione opposta a quella odierna che vede il cliente come bene di consumo, mentre Giannini lo inquadrava come bene di investimento, non preoccupandosi dei profitti a breve termine, ma investendo in progetti a lunga scadenza.

Un personaggio da cui acquisire insegnamenti per oggi poiché mostrò tolleranza e allungamento dei tempi nel recupero crediti.

Roberto Fiorentini ha creato la cornice storica alle vicende personali del protagonista:

Per contestualizzare avrei dovuto scrivere un manuale di storia americana dato che la vita di Giannini attraversa la crisi del ’29 e due guerre mondiali. Il fascino di questo personaggio è dato dalla dimensione etica e per essere stato un pragmatico visionario, un uomo che credeva fermamente che il benessere individuale si potesse costruire solo partendo dalla comunità.

Presentazione del libro Amadeo Peter Giannini – il banchiere che investiva nel futuro di Guido CrapanzanoMichele Bovi ha introdotto l’autore del libro, Guido Crapanzano, di cui, ha affermato voler scrivere una biografia.

Ha raccontato gli esordi come cantante con il nome di Guidone del Clan Celentano, ricordando come, agli inizi degli anni ’60, fosse il più celebre cantante italiano in Grecia.

Ma la storia di Guido Crapanzano attraversa ambiti molto diversi tra di loro, nei quali si è distinto per le sue capacità.

Esperto numismatico, fu scelto per rappresentare l’Italia nella commissione per la scelta del bozzetto dell’ euro. E’ stato gallerista d’arte, ha avuto quote in Riza Psicosomatica e il suo interesse per Amadeo Oscar Giannini non è recente.

Un ultimo pensiero sul libro è arrivato proprio da Laura Pacelli, direttore editoriale di Graphofeel:

E’ la storia che ogni editore vorrebbe avere tra le mani. La sua forza è la vita vissuta di un uomo che, partito dal nulla, ce l’ha fatta. Quando si finisce di leggere questo biografia ci si sente più leggeri, più ottimisti. Perché arrenderci? Possiamo provarci.

  • Articoli
Chi sono
Milanese trapiantata a Fidenza, si è diplomata alla Scuola di Cinema di Milano. Ha lavorato in teatro in qualità di regista e assistente alla regia e per tre anni ha tenuto corsi di teatro ai detenuti all’interno del carcere di Como. Ha pubblicato diversi racconti in antologie con ARPANet Edizioni e ha collaborato con alcune testate giornalistiche. Si occupa dell’ ufficio stampa del festival cinematografico Parma International Music Film Festival di Parma. Ha pubblicato tre libri: Piccole storie dei sette giorni, Fornelli metafisici e Ricettario Patafisico (Graphofeel) e le plaquette Elogio del ruttino (Babbomorto) e Le lacrime di Ra (Aulino)
  • CURED – STORIA DI DUE IMAGINARY BOYS DI LOL TOLHURST

    Una banca pensata come servizio alla comunità, una finanza trasparente, costruttiva. Sembra un’utopia irrealizzabile, eppure, guardando al passato l’ esempio c’è stato. Il protagonista di questo pensiero innovativo, oculato e altruista fu Amadeo Peter Giannini. Guido Crapanzano Un nome sconosciuto ai più, che diviene motivo d’attenzione se si pensa che Giannini fu tra i fondatori […]

  • Cosa leggo questa estate?

    Una banca pensata come servizio alla comunità, una finanza trasparente, costruttiva. Sembra un’utopia irrealizzabile, eppure, guardando al passato l’ esempio c’è stato. Il protagonista di questo pensiero innovativo, oculato e altruista fu Amadeo Peter Giannini. Guido Crapanzano Un nome sconosciuto ai più, che diviene motivo d’attenzione se si pensa che Giannini fu tra i fondatori […]

  • Prometto che ritorno di Roberto Maccaroni – Intervista all’autore

    Una banca pensata come servizio alla comunità, una finanza trasparente, costruttiva. Sembra un’utopia irrealizzabile, eppure, guardando al passato l’ esempio c’è stato. Il protagonista di questo pensiero innovativo, oculato e altruista fu Amadeo Peter Giannini. Guido Crapanzano Un nome sconosciuto ai più, che diviene motivo d’attenzione se si pensa che Giannini fu tra i fondatori […]

  • Cattura e morte di un dittatore di Rino Moretti (Mursia), un saggio sugli ultimi giorni di Benito Mussolini

    Una banca pensata come servizio alla comunità, una finanza trasparente, costruttiva. Sembra un’utopia irrealizzabile, eppure, guardando al passato l’ esempio c’è stato. Il protagonista di questo pensiero innovativo, oculato e altruista fu Amadeo Peter Giannini. Guido Crapanzano Un nome sconosciuto ai più, che diviene motivo d’attenzione se si pensa che Giannini fu tra i fondatori […]

  • Il Campione di Leonardo D’Agostini con Stefano Accorsi arriva nelle sale

    Una banca pensata come servizio alla comunità, una finanza trasparente, costruttiva. Sembra un’utopia irrealizzabile, eppure, guardando al passato l’ esempio c’è stato. Il protagonista di questo pensiero innovativo, oculato e altruista fu Amadeo Peter Giannini. Guido Crapanzano Un nome sconosciuto ai più, che diviene motivo d’attenzione se si pensa che Giannini fu tra i fondatori […]

  • Uno stormo di pappagalli verdi di Roberto Moliterni

    Una banca pensata come servizio alla comunità, una finanza trasparente, costruttiva. Sembra un’utopia irrealizzabile, eppure, guardando al passato l’ esempio c’è stato. Il protagonista di questo pensiero innovativo, oculato e altruista fu Amadeo Peter Giannini. Guido Crapanzano Un nome sconosciuto ai più, che diviene motivo d’attenzione se si pensa che Giannini fu tra i fondatori […]

  • Il monastero delle nebbie di Pierpaolo Brunoldi e Antonio Santoro

    Solo un anno fa La fortezza del castigo, lavoro d’esordio di Pierpaolo Brunoldi e Antonio Santoro raggiunse la vetta delle classifiche di vendite con l’introduzione di un nuovo personaggio nel panorama dei romanzi storici medioevali, l’alchimista francescano Bonaventura da Iseo.

  • Catalogo delle religioni nuovissime di Graziano Graziani

    Una banca pensata come servizio alla comunità, una finanza trasparente, costruttiva. Sembra un’utopia irrealizzabile, eppure, guardando al passato l’ esempio c’è stato. Il protagonista di questo pensiero innovativo, oculato e altruista fu Amadeo Peter Giannini. Guido Crapanzano Un nome sconosciuto ai più, che diviene motivo d’attenzione se si pensa che Giannini fu tra i fondatori […]

  • Francigena
    Il teatro sulla Francigena -Trenta attori in cammino dalla Toscana alla Francia, di Simone Pacini

    Una banca pensata come servizio alla comunità, una finanza trasparente, costruttiva. Sembra un’utopia irrealizzabile, eppure, guardando al passato l’ esempio c’è stato. Il protagonista di questo pensiero innovativo, oculato e altruista fu Amadeo Peter Giannini. Guido Crapanzano Un nome sconosciuto ai più, che diviene motivo d’attenzione se si pensa che Giannini fu tra i fondatori […]

  • CHE LIBRO METTO SOTTO L’ALBERO?

    Una banca pensata come servizio alla comunità, una finanza trasparente, costruttiva. Sembra un’utopia irrealizzabile, eppure, guardando al passato l’ esempio c’è stato. Il protagonista di questo pensiero innovativo, oculato e altruista fu Amadeo Peter Giannini. Guido Crapanzano Un nome sconosciuto ai più, che diviene motivo d’attenzione se si pensa che Giannini fu tra i fondatori […]

×
Milanese trapiantata a Fidenza, si è diplomata alla Scuola di Cinema di Milano. Ha lavorato in teatro in qualità di regista e assistente alla regia e per tre anni ha tenuto corsi di teatro ai detenuti all’interno del carcere di Como. Ha pubblicato diversi racconti in antologie con ARPANet Edizioni e ha collaborato con alcune testate giornalistiche. Si occupa dell’ ufficio stampa del festival cinematografico Parma International Music Film Festival di Parma. Ha pubblicato tre libri: Piccole storie dei sette giorni, Fornelli metafisici e Ricettario Patafisico (Graphofeel) e le plaquette Elogio del ruttino (Babbomorto) e Le lacrime di Ra (Aulino)
Latest Posts

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.