In teoria le nuove puntate di Montalbano erano finite ma con 12 milioni di spettatori (praticamente quanto per una partita della nazionale di calcio per intenderci) cosa poteva fare la RAI se non mandare in onda delle repliche del Commissario più amato dagli italiani?

Lunedì 13 marzo su Rai1 alle 21.25 andrà quindi in onda l’episodio Una faccenda delicata.

La trama
Montalbano - Una faccenda delicata
Montalbano e Livia

Sono passati pochi mesi dalla morte di François (il ragazzo che Livia e il commissario avevano trattato per anni come un figlio, senza mai adottarlo, trovato morto nell’episodio intitolato Una lama di luce).

Il peggio sembra essere passato per Livia grazie anche alla vicinanza di Salvo che, per aiutarla, è andato a vivere da lei a Genova per qualche giorno.

Ma si sa la vita del Commissario non è mai semplice ed ecco quindi arrivare la telefonata di Fazio che gli chiede di tornare a Vigata urgentemente per indagare su un nuovo omicidio. I primi passi dell’indagine li ha mossi Augello ma seguendo una pista assolutamente irreale ma dalla quale non c’è modo di farlo spostare ed allora Montalbano decide di tornare.

Maria Castellino

Appena messo piede a Vigata, Salvo viene a sapere che la vittima è una prostituta, Maria Castellino, strangolata con una cintura da uomo nel miniappartamento dove lavorava. Personaggio molto particolare quello della Castellino perché, malgrado fosse settantenne, era ancora in attività.

Maria in paese era amata e benvoluta e nessuno le aveva mai rinfacciato il suo “mestiere”. Era anche felicemente sposata con Serafino, per il quale l’attività della moglie non era mai stato un vero problema.

Augello è convinto che si tratti del delitto di un maniaco, un gerontofilo, e Maria, secondo lui, sarebbe morta per incidente nel corso di una bizzarra pratica erotica.

Salvo capisce che questa tesi non sta in piedi ma per non mortificarlo gli chiede di eseguire un’indagine parallela alla sua.

Nel frattempo Salvo, aiutato da Fazio, e soprattutto da Teresita Gaudenzio, amica e vicina dell’assassinata, e al preside Vasalicò, amico fraterno di Maria, scopre che da tempo Maria era spaventata, a causa di un cliente.

Gli elementi per identificare questo misterioso cliente sono pochissimi.

Seguendo la sua personale indagine,  Augello arresta un giovane gerontofilo, Mimmo Tavano, convinto che sia lui il colpevole. Salvo capisce immediatamente di non trovarsi di fronte all’assassino e riesce a farlo scagionare.

Livia torna a Ligata
Montalbano - Una faccenda delicata
Livia e la cagnetta Selene

Volendo fare una sorpresa al Commissario, a Ligata arriva Livia ma non è sola : in sua compagnia c’è Selene, la cagnetta che ha appena adottato che riempie la loro casa di allegria.

Ma il vero motivo per il quale Livia è scesa è che, dopo la morte di François, ha più che mai bisogno di Salvo.

Scavando nella vicenda della prostituta, Montalbano si rende conto che non era poi del tutto vero che tutti la stimavano e le volevano bene e che sono tanti i misteri che avvolgono la sua vita.

Montalbano riesce finalmente a identificare il misterioso cliente della Castellino: è un folle, dal tragico passato, ossessionato da Maria, ma per quanto tutto sembri indicare lui come assassino, il suo alibi pare davvero inattaccabile.

Ma alla fine Montalbano scoprirà la verità dando finalmente pace all’anima di Maria Castellino.

  • Articoli
Chi sono
Racchiude in sé mille passioni legate a tutto ciò che l’uomo produce, inventa e ricrea; è quello che si può definire un “animale sociale”. Fotografo raffinato, con la sua inseparabile macchina fotografica, congela gli istanti per estrapolarli dalla realtà e condurli in una dimensione altra, sublime. Il suo motto è “Un giorno senza un sorriso è un giorno perso (C.Chaplin)”
×
Racchiude in sé mille passioni legate a tutto ciò che l’uomo produce, inventa e ricrea; è quello che si può definire un “animale sociale”. Fotografo raffinato, con la sua inseparabile macchina fotografica, congela gli istanti per estrapolarli dalla realtà e condurli in una dimensione altra, sublime. Il suo motto è “Un giorno senza un sorriso è un giorno perso (C.Chaplin)”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.