Ha debuttato al teatro Orione di Roma l’originale Georgie il musical di Claudio Crocetti e Marcello Sindici. Andato in scena dal 20 al 22 maggio, obiettivo dello spettacolo e del regista è di riproporre sul palcoscenico le storie e le atmosfere del manga giapponese Lady Georgie del maestro Mann Izawa.

Georgie il musicalAd aiutare Crocetti in questo esperimento un cast eccezionale composto da oltre 30 artisti tra attori e corpo di ballo tra cui Claudia Cecchini (Dirty dancing di Federico Bellone), nel ruolo di Georgie, e Flavio Gismondi (Romeo e Giulietta di Riccardo Cocciante), nel ruolo di Lowell.

Ambientato nella seconda metà del XIX secolo, quando l’Austalia era ancora una colonia penale inglese. Una sera, il signor Buttman (Nico Di Crescenzo), un agricoltore del luogo, trova una donna in fin di vita, Sophie (Elisabetta Tulli), che gli affida la figlia Georgie, ancora in fasce. Nonostante il pericolo, infatti la donna sembra fuggita dal vicino campo di prigionia, l’uomo decide di prendere con sé la bambina. Georgie viene così adottata dalla famiglia Buttman, composta dal padre, dalla madre Mary (Brunella Platania) e dai due fratelli Abel (Enrico D’Amore) e Arthur (Dario Inserra). La madre adottiva non riesce però ad accettare la piccola Georgie: a turbarla sono sia le sue oscure origini che il timore, peraltro giustificato, che, crescendo, la ragazza possa portare scompiglio tra Abel ed Arthur. Gli accadimenti vedranno la nostra eroina intraprendere un viaggio lungo e pericoloso partendo dalla sua amata Sydney fino ad approdare in una Londra grigia e sconosciuta alla ricerca delle sue vere origini e del suo amore, l’aristocratico Lowell J. Grey. La piccola Georgie dovrà crescere in fretta e dar conto alle sue vere emozioni.

Progetto nato nel 2009, l’adattamento teatrale di Lady Georgie supera a pieni voti il giudizio del pubblico italiano conquistando i cuori di tutti  gli spettatori.

Drammatico e struggente, a colpire in modo particolare è l’abilità degli attori e del corpo di ballo che, guidati sia nella regia che nelle coreografie da Sindici, riescono a coinvolgere il pubblico in un’onda emotiva difficilmente replicabile da altre compagnie teatrali.

Tra scenografie ben caratterizzate, melodie incantevoli e brani memorabili targate Tiziano Barbafiera, Georgie il musical rasenta la perfezione della rappresentazione teatrale ottenendo non solo il risultato di aver intrattenuto con successo ogni spettatore presente ma anche la caratteristica, mai scontata, di essere semplicemente bello.

  • Articoli
Chi sono
Responsabile Redazione di Roma, Autore La Nouvelle Vague Magazine
Nato a Roma, studia Scienze della Comunicazione all’Università degli Studi di Roma tre. Appassionato di cinema, libri, serie tv e arti marziali, sogna di diventare giornalista professionista.
×
Responsabile Redazione di Roma, Autore La Nouvelle Vague Magazine
Nato a Roma, studia Scienze della Comunicazione all’Università degli Studi di Roma tre. Appassionato di cinema, libri, serie tv e arti marziali, sogna di diventare giornalista professionista.
Latest Posts

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.