Dopo il successo della scorsa stagione, il teatro Kopò festeggia il primo anno di attività promettendo, durante una conferenza stampa, al suo pubblico un altro anno di spettacoli di qualità.

Nella speranza di essere un portafortuna per la stagione 2014/2015, questo 28 settembre, ad inaugurare la nuova fase del teatro romano è stato Giuseppe Arnone con il suo spettacolo “Il coraggio fa…90″, monologo con cui debuttò al Kopò e vincitore del Festival “Diritti in Scena”.

L’impiegato di una banca ci accoglie come clienti di tutti i giorni. Il direttore è in ritardo e a lui non rimane altro da fare che sfogliare la Gazzetta dello Sport per le ultime notizie calcistiche.
Sono le note di “Notti magiche” di Gianna Nannini a risvegliare nell’uomo i ricordi del primo amore, delle delusioni infantili e dei racconti dell’amato nonno Turi che, uno dopo l’altro, scorrono sotto gli occhi del pubblico mentre, in sottofondo, vengono accompagnati dalla telecronaca di Bruno Pizzoli e dello stesso Arnone versione bambino del Campionato del Mondo del 1990.

Le gesta eroiche di Zenga, Baresi, Baggio e Schillaci infiammano le parole dell’attore che, con la stessa passione, arriva anche a descrivere la scaramanzia del nonno nel comporre la “formazione” della famiglia durante le partite.

Lui e l’amico Franco in attacco, seduti di fronte alla televisione, il padre in porta a preparare la cena, il nonno e le zie rispettivamente su poltrona e divano. Infine Rosario, seduto vicino al tavolo, amico del padre e magistrato del tribunale di Agrigento in lotta contro la mafia.

A concludere la rappresentazione è un finale amaro ed inaspettato che presenta al pubblico l’immagine di un’Italia non ancora matura per riconoscere i suoi veri eroi e per sapere quali gesta glorificare e quali no.

Nonostante questo, ancora oggi molti continuano a lottare per un paese che non li gratifica e che tende, invece, ad isolarli e ad abbandonarli a se stessi. E non lo fanno per una medaglia o per un trofeo ma perché non debbano farlo altri al posto loro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.