La vita è meravigliosa. Compie settant’anni ma continua a farci sognare

644

Usciva il 20 dicembre 1946 (in Italia il 24 giugno del ’48) quello che per molti è il film di Natale per antonomasia : La vita è meravigliosa, diretto da Frank Capra.

Siamo alla Vigilia di Natale ed a George Bailey (il grandissimo James Stewart) vengono sottratti i soldi che potevano salvare la sua azienda che ereditò alla morte del padre. L’uomo, preso dalla disperazione, decide di suicidarsi pensando che non ci sia più nulla da fare. A quel punto, dal cielo arriva Clarence (Henry Travers), un angelo che gli mostrerà cosa sarebbe successo se l’uomo non fosse mai nato.

Ognuno di noi è importante

Il messaggio del film è semplice e diretto: nessun individuo si deve sentire escluso perché ognuno è fondamentale a modo suo e nel suo piccolo.

Lasciandosi ispirare da un racconto di Philip Van Doren Stern del 1939, Frank Capra costruisce un film sui sentimenti umani riuscendo a bilanciare in modo perfetto il risultato con l’inserimenti di alcuni momenti molto ironici aiutato senza dubbio dalla bravura del cast che oltre a Stewart e Travers, conta su Donna Reed (Mary Hatch Bailey), Lionel Barrymore (Henry Potter), Thomas Mitchell (Billy Bailey), Samuel S. Hinds (Peter Bailey) e Gloria Grahame (Violet Bick).

Il finale

Il famoso finale è strappalacrime, ma sono generalmente lacrime accompagnate da un sorriso perché molto positivo è il messaggio del film che all’uscita fu recensito come eccessivamente sentimentale ma l’Academy degli Oscar non la pensò allo stesso modo conferendogli  5 nomination (Miglior film, Miglior regia, Migliore attore protagonista, Miglior montaggio e Miglior sonoro) anche se alla fine non ne portò a casa nemmeno uno dovendosela vedere con “I migliori anni della nostra vita”, di William Wyler, che ne vinse 8.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.