Secondo appuntamento del Roma Creative Contest 2012 al Teatro Vittoria di Roma

1171

DOMENICA 23 SETTEMBRE, TEATRO VITTORIA – ROMA

- Advertisement -

Conferma il suo successo il Roma Creative Contest 2012, concorso per cortometraggi capitolino che dal 16 settembre (per quattro domeniche consecutive fino al 7 ottobre) allieta un nutrito pubblico di curiosi e addetti ai lavori presso il Teatro Vittoria di Roma. L’appuntamento di domenica 23 Settembre, che ha registrato nuovamente il tutto esaurito, è stato introdotto dalle parole del giornalista Rai Dario Laruffa, il quale si è detto soddisfatto di un Festival «fatto da giovani per igiovani, ma che riesce a tenere sveglio anche chi non è più un ragazzo». Una manifestazione che – ha affermato il giornalista – ha avuto il merito di aver risvegliato il suo interesse per il cinema, attività messa in secondo piano nei pochi momenti liberi della giornata.

Altri otto corti in gara sono stati presentati presso il Teatro Vittoria, per l’occasione trasformatosi in sala cinematografica. Ice Scream di Roberto de Feo e Vito Palumbo, Cosutu ‘ncoddu di Giovanni La Pàrola e Sotto casa di Alessio Lauria i corti proiettati per la sezione Cacciatori d’Immagini; La saga di Biorn del danese Benjamin Kousholt, Phantasma del brasiliano Alessandro Correa e Black+White = Red dello svizzero Simone Giampaolo per la sezione internazionale dedicata ai corti d’Animazione; infine, Beitempi per la sezione Mockumentary.

Fuori concorso è stato proiettato anche il corto realizzato con la vincita ottenuta per il miglior Piano Sequenza della scorsa edizione da Filippo Bonora. Grazie a 4U Video Maker e ad Images Hunters il giovane Filippo ha potuto disporre di un’attrezzatura professionale che gli ha consentito di girare un corto di 13 minuti dal titolo Boogie Man, del quale il ragazzo stesso si è detto molto entusiasta.

Tra un corto e l’altro, un mobile snack bar realizzato dai The Fooders ha placato i languori degli spettatori i quali, appena rientrati in sala dopo l’intervallo, hanno trovato una curiosa sorpresa.

Tutti aspettavano il fantomatico critico Alvaro Campiotti quando, all’improvviso, un singolare uomo delle pulizie (dietro il quale si celava l’attore Luca di Giovanni) si è impadronito del palco improvvisando un numero esilarante che ha coinvolto l’ignaro presentatore della kermesse. La serata è proseguita anche dopo la fine delle proiezioni al ConteStaccio, storico locale della movida romana.

Da non perdere i prossimi appuntamenti: domenica 30 Settembre, alla proiezione dei restanti corti si alternerà la performance live del video artista Daniele Spanò dal titolo ‘Open’, con le musiche di Pino e Paolo Pecorelli. Il 7 ottobre, serata della finale, una giuria di Professionisti del calibro di Mattia Torre (Boris), Cosimo Alemà (At the end of the day), Marco Missano (Sky – Fox), Paolo
Carnera (Romanzo Criminale), Emanuele Scaringi (Fandango) e Marco Saitta (Diaz), sceglierà i vincitori del Contest.

Ricordiamo i premi in palio, per un ammontare di oltre 30.000 €, comprendenti la produzione di nuovi cortometraggi e la diffusione dei corti vincitori.

Il Roma Creative Contest – Short Film Festival 2012 quest’anno è patrocinato dalla Commissione Europea, dalla Regione Lazio, dal Comune e dalla Provincia di Roma. Cisl per il secondo anno e Enel sono main sponsor della manifestazione.

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.