Street art e seduzione: il cuore selvaggio di Miss Van

1849

Le opere di Miss Van sono conturbanti maschere di seduzione, bambole intrise di un sottile erotismo che conducono lo spettatore in un mondo onirico e ammiccante.

Miss Van è un’artista cresciuta nelle strade di Tolosa, a 18 anni inizia la sua carriera frequentando gli ambienti dei graffiti e dando inizio al movimento femminile della street art.

Il suo approccio tecnico è unico: al posto delle tipiche bombolette di vernice spray, l’artista utilizza pennelli e colori acrilici dando un carattere inimitabile alle sue opere che trovano spazio sui muri delle più grandi metropoli del mondo.

Miss Van presenta, alla Dorothy Circus Gallery di Roma, una serie di dipinti in occasione della mostra intitolata Wild at Heart  – Cuore Selvaggio. Fino al 20 gennaio è possibile visitare e approfondire la conoscenza di questa particolare artista, un viaggio in cui si incontrano creature immaginifiche, sensuali lolite, bambole degne di uno spettacolo di burlesque.

Miss Van ama provocare fantasie, reazioni inaspettate, nelle sue immagini rappresenta se stessa e la sua femminilità.

“Le mie bambole vogliono provocare, in certi casi nascondono un sottile erotismo. Io spero che facciano nascere fantasie, che facciano reagire lo spettatore. Vorrei che le persone, attraverso i  miei lavori, dimentichino la loro vita quotidiana.”

 

MISS VAN

WILD AT HEART – CUORE SELVAGGIO

Mostra a cura di Alexandra Mazzanti

Dorothy Circus Gallery

Via dei Pettinari 76 – Roma

Dal 17 novembre 2012 al 20 gennaio 2013

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.