Il secondo spettacolo in programma nella seconda giornata è “Travolto da una vita di …”, un testo di Daria Veronese e Massimo Mirani.

Si accendono le luci su un camerino vuoto, entra l’attore (Massimo Mirani) alle prese con il “chi è di scena” ed in quei pochi momenti vede passare davanti tutta la sua vita e la sua carriera animato da un misto di rabbia, di rancore ma anche di passione verso il proprio mestiere.

Il racconto si popola dei personaggi che hanno solcato la sua vita: registi attuali e passati, critici, altri attori.

Un monologo crudo ma anche ironico sul difficile mestiere dell’attore.

 

 

  • Articoli
Chi sono
Racchiude in sé mille passioni legate a tutto ciò che l’uomo produce, inventa e ricrea; è quello che si può definire un “animale sociale”. Fotografo raffinato, con la sua inseparabile macchina fotografica, congela gli istanti per estrapolarli dalla realtà e condurli in una dimensione altra, sublime. Il suo motto è “Un giorno senza un sorriso è un giorno perso (C.Chaplin)”
×
Racchiude in sé mille passioni legate a tutto ciò che l’uomo produce, inventa e ricrea; è quello che si può definire un “animale sociale”. Fotografo raffinato, con la sua inseparabile macchina fotografica, congela gli istanti per estrapolarli dalla realtà e condurli in una dimensione altra, sublime. Il suo motto è “Un giorno senza un sorriso è un giorno perso (C.Chaplin)”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.