Dal 4 gennaio arriva in tutti i cinema Tutti i soldi del mondo di Ridley Scott con Michelle Williams, Mark Wahlberg, Charlie Plummer, Romain Duris e Christopher Plummer nei panni di Jean Paul Getty al posto di Kevin Spacey dopo gli scandali che hanno colpito l’attore hollywoodiano.

- Advertisement -

Roma,1973

Alcuni uomini mascherati rapiscono un ragazzo adolescente di nome John Paul Getty III (Charlie Plummer), nipote del magnate del petrolio Jean Paul Getty (Christopher Plummer), noto per essere l’uomo più ricco al mondo e al tempo stesso il più avido. Il rapimento del nipote preferito, infatti, non è per lui ragione valida per rinunciare a parte delle sue fortune, tanto da costringere la madre del ragazzo Gail (Michelle Williams) e il suo uomo della sicurezza Fletcher Chace (Mark Wahlberg) a una corsa contro il tempo per raccogliere i soldi, pagare il riscatto a Cinquanta (Romain Duris) e riabbracciare finalmente il giovane Paul.

Tutti i soldi del mondo - Foto fornite da Lucky Red

Tutti i soldi del mondo – Foto fornite da Lucky Red

Tutti i soldi del mondo
Tutti i soldi del mondo
Tutti i soldi del mondo
Tutti i soldi del mondo
Tutti i soldi del mondo
Tutti i soldi del mondo
Tutti i soldi del mondo
Tutti i soldi del mondo
Tutti i soldi del mondo
Tutti i soldi del mondo
Tutti i soldi del mondo
Tutti i soldi del mondo
Tutti i soldi del mondo
Tutti i soldi del mondo
Tutti i soldi del mondo
Tutti i soldi del mondo
Tutti i soldi del mondo
Tutti i soldi del mondo

Nonostante una sceneggiatura promettente tratta da una storia che sicuramente attirerà un grande pubblico, Tutti i soldi del mondo non riesce a sostenere il peso delle aspettative a causa di un’evidente mancanza di ispirazione di Ridley Scott che, in questo caso, presenta nelle sale un film insipido e con poche scene memorabili che, ironicamente, vedono nella maggior parte dei casi come protagonista proprio Christopher Plummer e la sua eccellente interpretazione di Jean Paul Getty.

Quella che doveva quindi essere un’adrenalinica ricostruzione del rapimento di Paul Getty III si trasforma dunque in un racconto monotono privo di qualunque scelta creativa di Scott in grado di colpire lo spettatore e di lasciare un qualche tipo di ricordo nella mente del pubblico. Tralasciando costumi e fotografia ottimi, Tutti i soldi del mondo sembra avviato verso due strade, o verrà dimenticato molto presto a causa delle banali scelte creative di un regista annoiato oppure sarà ancora nominato in qualche studio televisivo per le controversie legate a Kevin Spacey e per la performance di Plummer.

 

Tutti i soldi del mondo

Cast Artistico

Michelle Williams: Gail

Christopher Plummer: Jean Paul Getty

Mark Wahlberg: Fletcher Chace

Charlie Plummer: John Paul Getty III

Romain Duris: Cinquanta

- Advertisement -

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.