MIUR- Direzione Generale per lo Studente, l’Interazione e la Partecipazione, e INDIGO FILM
presentano

30.000 voci per UN BACIO EXPERIENCE

un progetto tra scuola e cinema per la lotta contro il bullismo

fino al 31 gennaio 2017

80 matinée in oltre 70 città del territorio nazionale

oltre 30.000 studenti coinvolti

“Sono rimasta stupita nel constatare che i ragazzi hanno commentato il film, anche i più reticenti. Forse hanno scoperto di avere le parole giuste per dirlo.”

Berenice, una prof. del Liceo di Ravello, sull’incontro con gli studenti dopo la proiezione di Un bacio.

E’ in pieno svolgimento UN BACIO EXPERIENCE, il progetto che unisce il mondo del cinema e quello della scuola nella lotta contro il bullismo promosso dal Ministero dell’Istruzione e Indigo Film in collaborazione con Titanus, Rai Cinema, Lucky Red e Agiscuola, con il supporto di importanti associazioni nazionali che da tempo si occupano di bullismo e di adolescenza.

Obiettivo del progetto è maturare l’esperienza raccolta durante la promozione del film Un bacio di Ivan Cotroneo in un percorso che dia vita a un processo virtuoso che unisce cinema
e scuola, in cui studenti e insegnanti possano confrontarsi sul bullismo, un fenomeno quanto mai attuale che tocca da vicino una vasta percentuale degli adolescenti italiani, oltre la metà dei giovani presenti sul territorio nazionale secondo i dati dell’Istat.

Oltre 12.000 studenti sono già stati coinvolti in proiezioni organizzate nei cinema di 26 città con, a seguire, l’incontro con il regista, i giovani protagonisti e gli esperti delle associazioni partner per raccogliere le impressioni dei ragazzi, approfondire le tematiche del film e prepararsi al percorso in classe che porterà ciascuno di loro a elaborare un contenuto originale intorno a una delle tre parole chiave del progetto: #bullismo, #amicizia, #futuro. Tutti i contenuti prodotti verranno raccolti su un Social Media Wall, che verrà presentato
alla fine del progetto, a febbraio 2017.

Le matinée itineranti proseguiranno fino al 31 gennaio 2017 e coinvolgeranno 30.000 studenti, in oltre 80 città sparse sul territorio nazionale: Roma, Bari, Palermo, Torino, Firenze, Milano, Trieste, Napoli, Matera, Modena, Forlì, Cuneo, Ragusa, Trento, Ancona, La Spezia, Udine, Locri, Poggibonsi, Pozzuoli, Spoltore e tante altre città ancora.

Avere la possibilità di raccontare a così tanti ragazzi la storia di tre coetanei, parlare con loro, dopo il film e attraverso il film, di discriminazione e bullismo, di omofobia e inclusione, del pericolo della violenza e soprattutto dell’importanza di non avere paura, di non provare mai vergogna, mi rende felice e mi emoziona. Passo dopo passo, Un bacio è diventato un viaggio, un’esperienza di conoscenza e di confronto, un terreno comune di incontro fra adulti e adolescenti su temi così importanti, e questo è tutto quello che un autore di storie può desiderare.

Ivan Cotroneo, regista di Un bacio.

Al sito www.unbacio.it/experience si può seguire il tour del progetto, con un aggiornamento del calendario delle proiezioni, mentre al gruppo fb/unbacioexperience si possono leggere reportage e commenti in tempo reale di quanto sta accadendo.

UN BACIO EXPERIENCE è promosso dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e Indigo Film, in collaborazione con Lucky Red, Titanus, Rai Cinema, Agiscuola, con le associazioni che hanno sostenuto il film fin dalla sua uscita, quali il Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza, Telefono Azzurro, Arcigay, Unicef, AdolescenDay, MaBasta, Agedo e con le più importanti realtà che promuovono la didattica del cinema sul territorio nazionale, quali Alice nella Città, Giffoni, Museo del Cinema, Aiace, Mobydick.

UN BACIO EXPERIENCE è un progetto a cura di Elisabetta Pieretto.

 

www.unbacio.it/experience
fb/unbacioexperience.it #UnBacioExperience

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.