Dagli autori di Boris: arriva Ogni maledetto Natale

657

Dal 27 novembre in tutte le sale italiane Ogni maledetto Natale, la nuova commedia dai toni sarcastici sulla Festa che tutti aspettano.

Ogni maledetto NatalePer la regia di Giacomo Ciarrapico, Mattia Torre, Luca Vendruscolo, che dopo il successo della serie tv Boris, hanno fatto seguire Boris – Il film. Il dissacrante trio firma ora una nuova commedia, raccontandoci il Natale sotto un altro punto di vista, prendendosi gioco di tutte le ipocrisie legate ad esso.

Rompere gli schemi é la parola d’ordine. Assisteremo ad una variante grottesca. Vedremo un ritratto “di famiglie” sull’orlo di una crisi di nervi e una riflessione sulla potenza distruttiva del Natale; non mancheranno battute e uscite degne di nota.

Il cast è quello d’eccezione, che rappresenta il meglio della commedia italiana contemporanea: Alessandro Cattelan, Corrado Guzzanti, Valerio Mastandrea, Marco Giallini, Francesco Pannofino, Laura Morante, Caterina Guzzanti, Alessandra Mastronardi, Stefano Fresi, Andrea Sartoretti ed i loro personaggi s’inseriscono sapientemente nella narrazione.

Trama

Massimo (Andrea Cattelan) e Giulia (Alessandra Mastronardi) si incontrano e scatta tra loro il colpo di fulmine; hanno però, storie e vite differenti.  Intanto il Natale si avvicina come una minaccia e la decisione di trascorrere le Feste con le rispettive famiglie si rivelerà una catastrofe inimmaginabile, dai risvolti tragicomici. Potrà il loro amore sopravvivere a questa Festa?

I registi fanno sapere che: “Si tratta di una commedia sentimentale e satirica, scritta e diretta con la libertà che abbiamo sempre avuto con il tentativo di affrontare un tema più grande, più largo. E ribaltarlo completamente. Il Natale, che dovrebbe essere un momento di armonia, pace e coesione familiare, è qui raccontato come un incubo antropologico, all’origine di tutti i disagi di questo periodo, una festività che stressa e affatica le persone sin dalla notte dei tempi. A Natale le giornate sono più corte, più buie, più fredde. E l’uomo da sempre reagisce alla paura di questa oscurità con un impazzimento di luci, caos, esasperazioni, feste e sacrifici. Anche oggi il Natale è questo, una follia collettiva in cui le famiglie hanno i superpoteri e vogliono essere gratificate e glorificate, rovesciandoti addosso tutte le aspettative che in realtà non sono le tue.”

Un modo di fare commedia che é quasi avulso dalle nostre parti, ma a cui si ricorre molto spesso ad esempio in terra anglofona, e stiamo parlando della commedia folle che qui, inoltre, é anche corale.

A domani sera dunque con la prima proiezione, da non perdere, viste le caratteristiche graffianti che presenta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.