Enzo Iacchetti presenta la nuova stagione del Teatro Delfino

1621

STAGIONE  2014-2015 TEATRO DELFINO DI MILANO:

TANTE PRIME NAZIONALI TRA PROSA, MUSICAL E FOOD

Il Teatro Delfino di Milano, diretto da Federico M. Zanandrea, ha presentato ufficialmente la stagione 2014/2015 che alzerà il sipario il 4 ottobre con un omaggio al Maestro Giorgio Strehler per finire poi ad aprile 2015. Una stagione composta da 14 spettacoli tra titoli di ripresa e nuove produzioni e un grandissimo concerto Gospel.

Gli spettacoli spazieranno dal musical alla drammaturgia impegnata, dalla prosa a un omaggio all’ universo del food.

In fase ancora in via di definizione gli Eventi Expo che alzeranno il sipario su Milano Web Festival, sul Festival Metropolitano e sul Rap Battle Festival.

All conferenza presenti interpreti e registi dei vari allestimenti della prossima stagione tra cui Enzo Iacchetti, Giancarlo Dettori, Platinette,Luca Sandri, Guido Ruffa, Andrea Murchio, Silvia Giulia Amendola e Andrea Chiodi.

Il Teatro Delfino ospiterà gli spettacoli in due sale: Sala Delfino e Sala Capitolare che chiuderà ad aprile 2015 per restauro.

Ecco come esordisce il direttore artistico, Federico. M. Zanandrea.

 “La nuova stagione 2014 – 2015 si apre con un programma ricco di sorprese, di novità e con una galleria di interpreti di fama nazionale. Un cartellone ricco, vario e di qualità, per proporci come spazio culturale aperto a tutto e a tutti. Oltre al nuovo repertorio, abbiamo deciso di riproporre due spettacoli che hanno riscosso un grande successo di pubblico e di critica: Frankestein e Casa di Bambola. Le nostre produzioni, di tutti i generi e per tutti i gusti, hanno come unico fil rouge il valore artistico e la novità delle proposte culturali. Possiamo vantare un’offerta di ‘qualità garantita’ come dimostra la sempre crescente partecipazione del pubblico, che ci colloca tra i teatri cittadini con un trend positivo di frequenze.” – prosegue Zanandrea – “Nel 2012, in un momento in cui il mondo della cultura viveva una fase piuttosto critica, abbiamo iniziato la nostra avventura, prendendo in gestione un teatro della periferia milanese. Il Comune ha voluto premiare il nostro coraggio conferendoci un attestato di benemerenza civica. Da allora non ci sono stati ripensamenti: la ristrutturazione iniziata l’anno scorso, con il miglioramento della sala, continuerà a grandi passi per poter accogliere lo spettatore in uno spazio sempre più moderno e confortevole. Con lo stesso entusiasmo lavoriamo per offrire spettacoli capaci di soddisfare ogni genere di pubblico: dal musical alla commedia brillante, dal dramma agli spettacoli per bambini, fino ai concerti. Oggi, grazie al sostegno che ci ha dimostrato il pubblico, siamo ancora più motivati a portare avanti con passione questo ambizioso progetto”.

4 ottobre – Sala Delfino

GIORGIO E IO: quarant’anni di lavoro al Piccolo Teatro di Milano

DI: Giancarlo Dettori

REGIA: Claudio Beccari

CAST: Giancarlo Dettori

A quindici anni dalla scomparsa del grande regista, Giancarlo Dettori ripercorre il cammino e le tappe di un percorso intrecciato con la storia del nostro paese, dal punto di vista del palcoscenico. Dettori cercherà di condurre il pubblico a carpire i segreti di Strehler che puntava a stimolare  e a liberare la creatività dell’ attore. Grazie al rapporto d’ amicizia che lo legava al grande regista, Dettori racconterà divertenti aneddoti per raccontare la debordante personalità di questo grande artista.

Continua a leggere …

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.