IL LIBRO DEL BALLETTO di Otto Friedrich Regner

 

Il libro del ballettoUn testo utile ed essenziale per tutti gli appassionati di balletto. Otto Friedrich Regner passa in rassegna le sorti della rappresentazione coreografica nel corso dei secoli, dal balletto antico a quello moderno, dal “Ballet de cour” al balletto romantico. I palcoscenici più prestigiosi, i grandi danzatori, Lifar, Balanchine, Massin e altri ancora, accompagnati da una minuziosa documentazione e da un’avvincente aneddotica, rendono questo volume uno dei contributi più esaurienti sulla storia di un’arte in continua trasformazione.

La pubblicazione, edita da Ghibli, nelle sue 271 pagine è arricchita da splendide immagini d’epoca ed evocativi disegni i quali ritraggono bozzetti e scenografie di grande valore storico.

Da Isador Duncan a Rudolf von Laban

Si passa dalla narrazione sull’arte del balletto dalle origini passando per il Rinascimento, da Isador Duncan a Rudolf von Laban fino alla storia del Balletto francese come punto d’incontro di tutte le arti attraverso i ritratti di Petipa (il francese in Russia), Fokin (il russo in Francia), Serge Lifar, Roland Petit, i Ballets de Paris, Ballets des Champs-Elysées per giungere al Balletto russo con Diagilev e Nijinsky, la classicità della danza con Anna Pavlova, la continuità del balletto con Tamara Karsavina, l’internazionalità del balletto russo con Massin, i Ballets Russes de Monte Carlo e il maestro Enrico Cecchetti per giungere al Balletto inglese con Marie Rambert e il Ballet Club, Ninette de Valois e Margot Fonteyn e il Balletto televisivo della BBC passando in America (la terra nuova del balletto) con Georg Balanchine e Lincoln Kirstein (le basi del balletto americano), Antony Tudon e Jerome Robbins nell’emancipazione dai legami della scolastica fino a Lucia Chase e il suo Ballet-Theater senza dimenticare Marta Graham.

Scorrendo le pagine ci si imbatte nella tecnica ed immaginazione, elementi e concetti fondamentali, il training quotidiano, attitude e arabesque, le punte, la coreografia, la musica, il balletto nell’Opera lirica, nel cinema e nella televisione e una ricca appendice con il Repertorio internazionale.

L’autore, Otto Friedrich Regner (1913-1963), scrittore, giornalista tedesco e critico di danza (disciplina alla quale ha dedicato anche il volume “Reclams Ballettführer”).

Le Edizioni Ghibli di Milano si presentano in maniera poetica: “Come il vento caldo che dal Sahara soffia verso le coste del Mediterraneo e crea quei ‘cieli così gloriosi, quelle sfere di luce e quelle notti cosparse di stelle che non si ritrovano in nessun luogo’. La casa editrice intende portare al lettore italiano voci lontane nel tempo e nello spazio.

  • Articoli
Chi sono
Editorialista , La Nouvelle Vague Magazine
Prima o poi scriverò qualcosa …
×
Editorialista , La Nouvelle Vague Magazine
Prima o poi scriverò qualcosa …
Latest Posts

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.