ASSOCIAZIONE ROMA SINFONIETTA

 

12 dicembre 2012 h. 21.00 – ROMA – TEATRO TOR BELLA MONACA

 

Ensemble Roma Sinfonietta

Fabio Maestri – direttore

Damiana Mizzi  – soprano, Dario Ciotoli – baritono, Nicola Ciulla  – mimo

regia di Cesare Scarton

GIOVAN BATTISTA PERGOLESI

 La serva padrona, intermezzo buffo in due parti

Sinfonia da “Il prigioniero superbo”

 Sinfonia in fa maggiore per violoncello e basso continuo.

 

Per la prima volta l’opera in periferia:

a Tor Bella Monaca La serva padrona di Pergolesi,

la più celebre opera italiana del ‘700,

trasportata dalla regia ai nostri giorni

 

Per la prima volta l’opera arriva a Tor Bella Monaca. L’iniziativa è dell’Associazione Roma Sinfonietta, che ha in progetto di portare nell’estrema periferia della capitale altre opere di piccole dimensioni, sia del Settecento che contemporanee.

Per compiere questo primo passo si è scelta la più famosa opera italiana del Settecento, La Serva padrona di Giovan Battista Pergolesi, che sarà rappresentata mercoledì 12 dicembre alle 21 al Teatro Tor Bella Monaca insieme ad altre musiche del compositore marchigiano.

Nata come semplice intermezzo comico, La Serva padrona andò in scena per la prima volta a Napoli nel 1733 senza particolare successo, ma divenne un caso internazionale quando nel 1752 fu rappresentata a Parigi, dove scatenò una memorabile polemica tra gli illuministi, guidati da Rousseau e Diderot, che vedevano nella sua semplicità e immediatezza il preannuncio dei tempi nuovi, e i conservatori, che invece difendevano le vecchie convenzioni dell’opera di corte.

Con tre soli personaggi, di cui uno muto, Pergolesi racconta la convivenza forzata di un maturo padrone di casa con la sua giovane serva, ovvero colf; i rapporti sono difficili ma tra i rimproveri e i litigi si fa strada un sentimento più tenero, che sfocia nel matrimonio. Cogliendo l’attualità di questa storia, il regista Cesare Scarton l’ambienta ai nostri giorni, eliminando ogni residuo manierismo settecentesco e liberandone la pungente comicità. Un allestimento già portato in tournée in vari paesi della Scandinavia e dell’Europa dell’est, dove ha divertito moltissimo il pubblico ed è stato accolto con irrefrenabili applausi.

Gli interpreti sono il soprano Damiana Mizzi e il baritono Dario Ciotoli, due giovani cantanti provenienti dall’Opera Studio dell’Accademia Nazionale di S. Cecilia, diretto da Renata Scotto. Con loro il mimo Nicola Ciulla.

L’Ensemble Roma Sinfonietta è diretto da Fabio Maestri, che si è rifatto alle fonti originali per liberare la partitura dalle numerosissime alterazioni presenti nelle edizioni correnti.

Completano il programma altre due composizioni di Pergolesi, la Sinfonia da “Il prigioniero superbo” e la Sinfonia in fa maggiore per violoncello e basso continuo.

Il soprano Damiana Mizzi ha vinto il primo premio in vari concorsi internazionali, tra cui il Concorso Lirico “Ottavio Ziino” di Roma, e ha cantato tra l’altro all’Accademia di Santa Cecilia, al Reate Festival e al festival di Stresa con direttori come Kent Nagano e Andrea Battistoni.

Il baritono Dario Ciotoli ha cantato all’Accademia di Santa Cecilia, al Festival di Spoleto, al Reate Festival e al Teatro La Fenice di Venezia, con direttori quali Kent Nagano, Gabriele Ferro, Omer Meir Wellber e Johannes Debus e con registi quali Calixto Bieito e Henning Brockhaus.

Fabio Maestri ha diretto tra l’altro al Maggio Musicale Fiorentino, al Belcanto Festival Dordrecht (Olanda), al Teatro dell’Opera di Nizza, al Teatro di S. Carlo di Napoli, al Teatro Comunale di Bologna, al Ravenna Festival e al Teatro Massimo di Palermo. Ha al suo attivo diciannove produzioni discografiche.

Il regista Cesare Scarton ha collaborato con importanti istituzioni italiane ed estere. Tra le sue ultime regie del 2012 L’heure espagnole di Ravel e Gianni Schicchi di Puccini per l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Adina di Rossini per il Reate Festival e Boletus di Carlo Boccadoro per il festival Operaincanto di Terni in prima esecuzione assoluta.

 

La manifestazione è realizzata

con il sostegno di Roma Capitale – Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico

e con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale Spettacolo dal vivo,

in collaborazione con il Teatro di Roma

 

Per garantire ampia accessibilità economica al pubblico, il prezzo del biglietto è così fissato:

Intero      E. 10,00

Ridotto    E. 5,00

Bambini   E. 2,00

In vendita presso la biglietteria del teatro Tor Bella Monaca (tel. 06.2010579) dal martedì al sabato 11.00-14.00 e 15.00-19.00. Dalle 20.00 alle 21.30 solo nei giorni di spettacolo serale.

 

INFORMAZIONI PER IL PUBBLICO: Associazione Roma Sinfonietta

tel .06 3236104 – 06 32111712 –  e.mail: romasinfonietta@libero.it

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.