Un programma fitto di appuntamenti; ricco di iniziative e confronti. Un movimento tra amatori e professionisti ricco di entusiasmo. Apre oggi 22 ottobre, presso la Sala Unicusano, la seconda edizione del Trieste Photo Days.

Giunge alla seconda edizione il festival fotografico triestino, ma dal respiro internazionale, messo in piedi dalla dotART in collaborazione con le maggiori associazioni culturali di fotografia dislocate nelle varie zone della città e non solo, sarà presente anche l’associazione di Padova Mignon; a firmarne la direzione artistica è Giancarlo Torresani, fotografo, docente e critico fotografico.

Gli spazi coinvolti sono dislocati per la città con delle importanti locationship come l’emiciclo della Regione Friuli Venezia Giulia, giusto per citarne una.

Ma non solo la città di Trieste ma anche la Slovenia a Capodistria o a Ronchi Legionari presso l’aeroporto si parlerà di fotografia dal 22 Ottobre e per un mese, con la conclusione della premiazione del contest Urban 2015.

Spazio anche a un fuori festival con il Fringe Foto, come il workshop di fotografia  Cosplay il 21 e il 22 Novembre.

Il tema di quest’anno ruota intorno agli spazi urbani, quotidiani ma che diventano momenti di intimità congelati attraverso delle istantanee ed ecco che si parla di “Street Photography- Istanti Visivi“.

Noi, intanto, ci siamo dedicati ad una chiacchierata con Stefano Ambroset, Diego Salvador e il direttore Torresani.

Una chiacchierata dove abbiamo snocciolato aspetti pratico/organizzativi di una manifestazione come quella del Trieste Photo Days, e aspetti più teorici e discorsivi sulle varie interpretazioni dell’immagine fotografica e la sua interazione con le altre arti.

Per la presente video ripresa ringraziamo la location dello storico Caffè San Marco per la cortesia…e bellezza!


Il programma è fittissimo di appuntamenti, invitiamo tutti coloro che volessero, a dare un’occhiata al sito del Trieste Photo Days, ricordiamo inoltre che per qualsiasi interazione social l’hastag è #TPD2015

  • Articoli
Chi sono
General Manager, Autrice La Nouvelle Vague Magazine
Linamaria Palumbo. Siciliana di nascita romana d’adozione, triestina per residenza. Laureata al DAMS di Palermo. Si occupa di blog di social e contenuti digitali. Ama le belle storie. Spesso le si “chiude la vena” per gli argomenti che l’appassionano, ma nulla di violento. Da sempre risponde a domande che nessuno le ha mai posto.
×
General Manager, Autrice La Nouvelle Vague Magazine
Linamaria Palumbo. Siciliana di nascita romana d’adozione, triestina per residenza. Laureata al DAMS di Palermo. Si occupa di blog di social e contenuti digitali. Ama le belle storie. Spesso le si “chiude la vena” per gli argomenti che l’appassionano, ma nulla di violento. Da sempre risponde a domande che nessuno le ha mai posto.
Latest Posts
  • Gabriella Greison
  • MENT
  • MENT

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.