L’Università Niccolò Cusano alza l’asticella: 700 ore di didattica annuale per i professori dell’ateneo capitolino: il nuovo corso prevede, infatti, 700 ore di didattica annuale garantite da ogni docente ai propri studenti.

L’Unicusano è l’unico ateneo italiano ad avere proprie sedi in Gran Bretagna, Francia e Spagna (Londra, Parigi e Barcellona); proprio grazie al rapporto con le accademie di questi Paesi ha scelto di dar vita ad un nuovo e rivoluzionario modello didattico in un paese come l’Italia, dove la media del monte ore dei docenti universitari va dalle 70 alle 120 nei casi migliori.

Da 70 a 700

Sono quindi 700 ore contro 70, ed è così che la Unicusano dà vita al miglior sistema standardizzato che si sia mai visto in Italia con le ore di didattica per ogni professore universitario divise tra corsi in aula, ricerca, esami e ricevimento studenti in presenza e in piattaforma.

Unicusano da 70 a 700 ore

Orari prestabiliti e una programmazione settimanale per consentire allo studente, in Italia e all’estero, di poter organizzare la propria giornata in funzione dell’appuntamento con il proprio docente. L’Ateneo romano cresce sempre più come una grande community, sfruttando al meglio le occasioni offerte dalla tecnologia e dall’organizzazione del campus di Roma.

Questo intervento innovativo ci permette di risolvere in modo definitivo il nodo della distanza tra docente e studente, tipico dell’università italiana. Il nostro sforzo è quello di creare maggiori occasioni di collegamento e confronto tra queste componenti in modo che il dialogo sia sempre continuo. Il rapporto con il proprio docente non è un dettaglio ma rappresenta un momento fondamentale nella formazione di ogni studente

ha dichiarato il Prof. Giovanni Puoti, Preside di Giurisprudenza.

La nuova piattaforma

Gli universitari, tanto dall’Italia quanto dal resto del mondo, possono contattare docenti e tutor didattici attraverso la piattaforma e-learning o incontrarli in presenza presso la sede centrale dell’ateneo per due ore al giorno in orari prestabiliti e organizzati.

Cambierà l’impostazione con cui ogni studente potrà relazionarsi con il proprio professore, disponibile sulla piattaforma e-learning per due ore al giorno. Questo servizio ampliato di video ricevimento permetterà inoltre allo studente di incontrare contemporaneamente anche i suoi colleghi. E si tratta di uno strumento particolarmente utile anche per ogni professore che, a confronto quotidiano con i suoi studenti, se si dovesse accorgere di una difficoltà condivisa, potrà anche tenere una nuova lezione sul tema

dice la professoressa Anna Pirozzoli, preside di Scienze politiche.

E’ proprio la piattaforma la vera novità. Finalista a Smau2015, è stata elaborata e realizzata dall’Unicusano stessa e sarà presto a disposizione open source. La rivoluzione della didattica universitaria è iniziata.

L’Università Niccolò Cusano al servizio dei propri studenti, con i docenti sempre vicini nel loro percorso accademico.

http://9nl.de/6600660




 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.