“I nodi dell’anima” e “La rilegatrice di abiti” inaugurano il rinnovato Tea Room di Trieste.

369

Settembre. Primo lunedì del mese. Esiste una combinazione più terribile? Non credo, indi per cui vorrei parlarvi di cose belle.

In questo caso della riapertura di un noto locale triestino, il Tea Room, situato in pieno centro cittadino.

Fin qui tutto nella norma se non fosse che la gestione è stata affidata agli scrittori e insegnanti di scrittura creativa emozionale, Cinzia Lacalamita (triestina) e Igor Damilano (goriziano).

La novità: non solo caffè ma cultura e arte.

L’elemento innovativo della gestione di questo esercizio, in origine sala da the in cui chiunque ne ha sorseggiato almeno una volta una tazza, è la grande impronta artistica e culturale a modellare gli spazi e l’atmosfera.

Lacalamita e Damilano sono da sempre impegnati a offrire molteplici occasioni d’incontro tra le persone e iniziative che riportino al centro della quotidiana vita cittadina la ricerca del bello.

Tra i propositi su cui ruota il rinnovamento del T.R. è che il locale sia luogo di scambio in primis tra le persone (non semplici clienti) , tra artisti e chiunque abbia qualcosa da trasmettere e raccontare.

Un luogo magico perché fonde e trasmette in ogni centimetro tutta la professionalità, l’amore e la dedizione
concepibile.
Luogo in cui facciano da padrone le parole: rinnovate, cercate o sussurrate, che trovino finalmente una loro dimensione.

Un angolo speciale

Fiore all’occhiello del locale la sala che verrà adibita a sede delle presentazioni, dei corsi, di momenti letterari e non.

Spazio in cui, in un certo orario (o volendo in qualsiasi momento in cui si entri al Tea Room), il cellulare sia bandito per lasciar posto a chiacchiere, sguardi e sorrisi.

I prossimi eventi

A dare il la agli eventi, come accennato nel titolo, la presentazione del libro “La rilegatrice di abiti” di Sibilla Pinocchio sabato 14 Settembre e un viaggio nell’antica arte persiana della tessitura dei tappeti attraverso un’esposizione artistica curata dall’esperto Paolo Acero dal 22 al 29 Settembre.

Il volume è un libro di turismo letterario pensato dall’autrice per scoprire la mappa degli archetipi del Friuli Venezia Giulia: tra le fiabe regionali e i luoghi che le hanno ispirate.

I corsi

Agli autori, esperti di comunicazione efficace, e a Eleonora Toffoli Spanu , con studi di comunicazione pubblica d’impresa, è stato affidato anche lo sviluppo e l’attuazione di corsi di formazione per i dipendenti dei vari locali appartenenti alla stessa proprietà.

I caffè sono luoghi dove ci si incontra, si scambiano idee, nascono pensieri nuovi, senza l’assillo del risultato.
Per me sono il simbolo di un’Europa dove, più che la libera circolazione delle merci, dovrebbe contare la libera circolazione delle persone e delle idee.

Tiago Rodrigues

  • Articoli
Chi sono
Quasi trentenne triestina, laureanda in scienze dell’educazione col sogno di lavorare con minori in difficoltà. Curiosa di natura e sempre pronta a mettersi in gioco con nuove esperienze Appassionata di teatro e soprattutto di musical; di cinema, danza, musica e divoratrice di libri, insomma di qualsiasi forma d’arte
×
Quasi trentenne triestina, laureanda in scienze dell’educazione col sogno di lavorare con minori in difficoltà. Curiosa di natura e sempre pronta a mettersi in gioco con nuove esperienze Appassionata di teatro e soprattutto di musical; di cinema, danza, musica e divoratrice di libri, insomma di qualsiasi forma d’arte
Latest Posts

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.