La Nouvelle Vague Magazine in the world per seguire il Il Toronto Fringe Festival

Quest’anno La Nouvelle Vague Magazine seguirà il Fringe Festival di Toronto arrivato alla sua 26° edizione.

Il Festival, che si terra dal 2 al 13 Luglio vedrà avvicendarsi oltre 150 spettacoli di teatro, danza e “sketch comedies” che saranno eseguiti in varie zone della città.

La novità di quest’anno a Toronto è che gli spettacoli non saranno tenuti solo nei teatri ma saranno anche nei parchi nei bar e persino nelle chiese.

Un modo come un altro per avvicinare la gente al teatro, meta che il Fringe Movement “Network mondiale di teatro Indipendente” si è posto da sempre.

Creato ad Edimburgo nel 1946 da un gruppo di compagnie che non erano state ammesse ad un Festival, il Fringe si è sempre mantenuto lontano dal teatro mainstream dando voce al teatro underground e indipendente.

E il Toronto Fringe Festival  segue infatti le tre regole d’oro del Festival :

  1. Estrarre a sorte le compagnie che partecipano al Festival
  2. Dare tutto il ricavato dei biglietti alle compagnie partecipanti
  3. Non intervenire mai nel contenuto artistico dei partecipanti

Regole d’oro che hanno dato i loro frutti, visto che in tutto il mondo il numero degli spettatori e degli spettacoli aumenta di anno in anno grazie al basso costo dei biglietti e alla vasta offerta proposta.

E proprio per rendere sempre più ampio l’orizzonte degli amanti del teatro, la Nouvelle Vague ha deciso di seguire anche il festival della città canadese: per esplorare e mettere in contatto tra loro diversi contesti culturali, altri modi di fare teatro e di comunicare col pubblico.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.