Viaggio nel mito Kathakali di Angela Dall’Agnol

1036

Viaggio nel mito Kathakali di Angela Dall’Agnol

L’affascinante libro edito da “Editoria & Spettacolo” (pagine 164, illustrazioni a colori e b/n) regala la magia di un viaggio in India e lascia un segno profondo e indelebile.

Il “Kathakali” è una forma espressiva di teatro-danza indiano, originaria dello stato indiano del sud del Kerala, nata circa cinquecento anni fa.

È considerata una delle più antiche forme di danza dell’India. È una combinazione spettacolare di teatro, danza, musica e rituali.

I personaggi con i volti dipinti di colori accesi e con costumi elaborati rimandano alle storie epiche indù, tratte dal “Mahabharatha” e dal “Ramayana”.

Viaggio nel mito Kathakali di Angela Dall’AgnolIl Kathakali viene danzato da soli uomini che recitano anche le parti femminili.

Un attore di Kathakali, per prepararsi alla rappresentazione, adopera tecniche di concentrazione, abilità e attitudine fisica, tramite un addestramento basato sulla Kalaripayattu, antica arte marziale del Kerala.

I percussionisti, i cantanti, gli artisti del trucco ed i costumisti completano l’insieme di esperti altamente addestrati che affiancano le esibizioni di “Kathakali”.

Il kathakali è considerata una combinazione armoniosa di cinque forme d’arte: Letteratura (Sahithyam), Musica (Sangeetham), Pittura (Chithram), Arte drammatica (Natyam), Danza (Nritham).

Angela Dall’Agnol

L’autrice Angela Dall’Agnol, durante il suo viaggio nella regione del Kerala ha incontrato il “Kathakali”, che da allora è diventato l’oggetto e insieme lo strumento della sua ricerca di conoscenza.

E di un viaggio tratta questo libro, di un percorso che ci propone accostati senza soluzione di continuità, in totale rispondenza con il senso della spiritualità indiana, gli aspetti più pratici, concreti, quotidiani del Kathakali, accanto a quelli più sacri, spirituali, religiosi.

Assistiamo così attraverso lo sguardo dell’autrice/narratrice a uno spettacolo di Kathakali per turisti, e poi invece ad uno sacro.

Entriamo nella camera verde, la stanza del trucco degli attori/danzatori, impariamo a conoscere gli elementi di base per la comprensione di un’arte complessa ed articolata: il trucco, i costumi, le corone che caratterizzano i personaggi, i mudra, i rasa.

Sbirciamo nelle storie e nelle epopee narrate negli spettacoli.

E infine incontriamo Gopi Kalanilayam, maestro della scuola di Kathakali di Irinjalakuda (Kerala) nell’intervista conclusiva.

Un saggio che propone uno sguardo diverso sul Kathakali, con un occhio attento all’aspetto sacro e un racconto appassionato del quotidiano.
La casa editrice

Editoria & Spettacolo (con redazione a Spoleto) è una casa editrice specializzata nella pubblicazione di edizioni di teatro e spettacolo. Il catalogo comprende Teatro e dintorni.

Guida alle arti sceniche (www.teatroedintorni.it) che fornisce informazioni tecniche su teatri, produzioni, festival, servizi tecnici, scuole e le collane: Antigone, disseminazioni, ideAzioni, Ofelie, Spaesamenti, Tendenze, Visioni (monografie e saggistica di teatro e spettacolo); faretesto, Percorsi, ripercorsi, Scritture (drammaturgia); Sguardi stranieri (fotografia e scrittura).

L’autrice Angela Dall’Agnol, dopo aver frequentato il Dams all’Università di Padova per tre anni, si è laureata in Antropologia teatrale all’Università di Venezia, con una tesi sul Kathakali dal titolo “Quando gli uomini incontrano gli dei. Viaggio alla scoperta del Kathakali”.

Da diversi anni vive stabilmente nel sud dell’India, dove lavora come insegnante e traduttrice.

Ad essere esperti, temprati dal fuoco della conoscenza, che procedono con audacia e vincitori delle fatiche, comunicherai questo sapere che si chiama Teatro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.