venerdì, Luglio 19, 2019

Valentina Spera

19 ARTICOLI 0 Commenti
Coming soon

Quando la libertà sconfigge la paura: Carmen, una lezione di vita

“Tra la la la la la la la,| Coupe-moi, brûle moi,| Je ne te dirai rien.| Je brave tout, le...

Gli animi irrequieti dei figli della Rivoluzione: Andrea Chénier al Teatro Verdi di Trieste

“Come un bel dì di maggio che con bacio di vento e carezza di raggio si spegne in firmamento, col bacio...
En attendent Beckett

Le lacrime del mondo condensate in En attendant Beckett

“Nous naissons tous fous. Quelques-uns le demeurent.” (“Nasciamo tutti pazzi, alcuni lo restano.”) Glauco Mauri e Roberto Sturno,...

Scontro fra realtà e illusione: Butterfly rinnegata e felice al Verdi di Trieste

Cio-Cio-San: “Dicon che oltre mare se cade in man dell'uomo, ogni farfalla da uno spillo è trafitta ed in tavole infitta!” F.B. Pinkerton: “Un po'...

Due solitudini allo specchio: un incontro “Per strada”

“Hai presente l'amore che ti voglio e i baci che ti do… pensa se fossero fiocchi di neve. Io ci sono sotto." C'è la neve,...

Elisir di sì rara qualità: al Teatro Verdi di Trieste Botero incontra Donizetti.

Donizetti rivive in un allestimento che avvicina all'Opera grandi e piccini, appassionati e non. È Botero a...

Où les fleurs fanent: turisti del sentimento a passeggio nel mondo delle emozioni

Où les fleurs fanent sarà in scena fino al 18 marzo in Sala Bartoli, dedicatevi un’ora per riflettere!

Udire con gli occhi: i Sonetti di Shakespeare come monologo teatrale

La Poesia diventa Teatro, la Vita diventa Morte e la Bellezza resta perpetua. I Sonetti di Shakespeare danno così vita a un monologo che oscilla tra l'elegiaco e l’osceno, Conforto e Dannazione, dicotomia di ciò che da sempre è Amore.

La ballata di Johnny e Gill di Fausto Paravidino per dire sempre di sì...

Il Teatro Rossetti di Trieste in balìa delle onde per seguire il viaggio di una vita intera. C'è un deserto, c'è un...

Il Verdi di Trieste sull’ali dorate del Nabucco

È la storia di un potere che si sottomette all'amore, un'opera giovanile che sancisce il successo di Verdi e gli fa spazio...