Giulia Bornacin

34 ARTICOLI 1 Commenti
Nata in provincia di Venezia il 10 giugno 1980, comincia nell’84 gli studi della danza classica all’Accademia del Teatro La Fenice di Venezia con la prima ballerina Iride Sauri completandoli poi con lo studio della modern-jazz, contemporanea, flamenco e tip tap. Studia tecnica vocale e canto lirico con la M° Annalisa Bonetto. Sotto la direzione della medesima calca palcoscenici italiani ed europei come soprano solista nel gruppo “Chorus Carmina”. Si perfeziona in improvvisazione jazz con C. Anderson ed E. Bacchia e dal ‘99 affianca grandi musicisti quali G. Feidman, M. Coskun,N. Citarella, D. Labelli in festivals e altre performances come cantante, chitarrista e percussionista. Si diploma, nel 2005, all’Accademia d’Arte Drammatica “P. Scharoff” a Roma, con la quale partecipa al concorso "RomaTeatroFestival", dove si aggiudica il premio come "Miglior Attrice". Continua gli studi con P. Clough (Direttore della Shakespeare Company di Londra), N. Karpov, E. Dante, A. Pizzicato, R. Falk, U. Orsini, Ricci e Forte, G. Lojodice, M. Paiato. Ha collaborato con l'Ass. Cult. "L'Asino Che Vola" a Roma come direttrice artistica e regista dell'iniziativa teatrale "TeMaDì". Collabora con varie compagnie come regista, performer, scenografa e costumista e dal 2007 affianca il teatroterapeuta e regista E. Fumanti nella direzione dei pazienti psichiatrici del centro diurno di Sesto Fiorentino come attrice e regista. Ha lavorato con registi quali F. Tiezzi, E. Vizioli, V. Zingaro, G. Leonetti, S. Barbarino, R. Mortelliti (con il quale perfeziona l'uso della maschera).

Aspettando Bastòn… ridiamo!

di Giulia Bornacin Vincitrice del Premio Troisi 2013, Mariangela Calia non delude, in alcun modo, le aspettative. Si cimenta nella scrittura e, per l'esordio, decide di...

PER NON GIUDICARE CAJKOVSKIJ

Non considerato talentuoso abbastanza da poter sperare in un fruttuoso avvenire, Pëtr Il'ič Čajkovskij studia musica fin da bambino e all’età di ventidue anni...

IL DONO DI HITLER

Come ogni anno, in questo periodo, molti eventi dedicati all'olocausto abitano spazi di ogni genere. Al Teatro Millelire, che ha, da sempre, un occhio...

ANGELO E BEATRICE

E' stata una replica molto speciale, quella del 18 gennaio, dello spettacolo che sta cominciando davvero a far parlare di sé. Angelo e Beatrice, di...

UN RITORNO COL BOTTO DI PINTER STEIN

Ha dell'incredibile il Pinter  che Peter Stein ha regalato al Teatro. In scena fino al 26 gennaio al Teatro Palladium di Roma, uno dei teatri...

Senza incrociazioni : i sinonimi della vita

Senza "incrociazioni", ovvero giurare senza incrociare le dita di nascosto, è forse la filosofia di vita più difficile da abbracciare, soprattutto quando si giura...

LO ZIO CHE TUTTI VORREBBERO!

Lo spettacolo più atteso della stagione... e non poteva essere altrimenti, dati i nomi in locandina. Dal cast alla regia, passando per i “tecnici”,...

I PILASTRI DELLA SOCIETA’

“I pilastri della società” al Teatro Argentina di Roma: regia di Gabriele Lavia, diciassette attori minuziosamente diretti, scenografie imponenti, luci che creano quadri che...

DOLCE ATTESA per chi!?

Maternità, femminilità, precariato: prendi tre, paghi uno. E noi accettiamo!!! E ci portiamo a casa una bella borsa piena di domande e di riflessioni......

AMARO CALAMARO

Ha debuttato il 14 novembre al Teatro Duse e, fino al 1 dicembre, lo spettacolo "Amaro calamaro" si farà portavoce di tutti quegli amari...